Imposta Partecipiamo come home page  Iscriviti alla newsletter di Partecipiamo.it
Per la pubblicità su questo sito scrivi a smagat3@yahoo.it
        Giornale on line iscritto nel registro della stampa del tribunale di Roma al n. 73/2009 in data 25 febbraio 2009
 
Elenchi telefonici, altro Motori di Ricerca interni Indice di Partecipiamo Presentazioni pps Feste e tradizioni
Poesie Cultura Foto Arte Stampa Bella Italia Turismo Gif
Convenzioni Astronomia News, Comuni, Utility Enciclopedie Comunicazione
  Per la pubblicità su Partecipiamo.it: scrivi a smagat3@yahoo.it  
Primo Piano Vocabolari Curiosità Rubriche Ambiente Aforismi
Bella Italia Ricette E - mail Trasporti Auto PoHa Cinema Hobby
Teatro Roma Misteri Giochi Musica Giovani Scienze Altre news
Spazio dei Servizi Concorsi di poesia e vari (clicca)
Inviateci i vostri concorsi
Pagine segnalate
Collabora con noi
Free top 100
Master top 100
Banner di Partecipiamo
Link amici: 1 - 2 - 3 - 4
Servizi Utili
Aumenta le visite
Statistiche


Donna con Parasole - Claude Monet
Luciano Somma
Fiorella Cappelli
Eufemia Griffo
Angela: Un Momento per lo spirito
Poesia ed Handicap
Umberta Ortelli
Rosanna Gattuso: Scoprilmondo
Bella Italia: inserite i luoghi che amate
 

   

 



Il guestbook di Partecipiamo.it

Lascia un Commento

 

Scrivi al web master
 


Grazie per i vostri Suggerimenti

Santiago, Medjugorje, Lourdes: i voli più convenienti per i tuoi viaggi spirituali - www.volo24, il portale per la ricerca di voli.

Le News di Partecipiamo
 

Clicca per andare a:

Foto...news Un Momento per lo spirito...news Motore di ricerca interno Ricette
 

   

Previsioni meteo

 
Cercateci anche su facebook cliccate su mi piace:
Partecipiamo.it - I più begli aforismi di sempre Partecipiamo.it - Cultura e Società Partecipiamo.it Foto meravigliose
Abbiamo realizzato una comunità su Facebook dedicata alla pace e alla solidarietà verso i deboli...: World Union People
Chiedete l'amicizia a: Santo Mario Gattuso  -  smagat3@yahoo.it
 
Le riflessioni di Santino Gattuso
   
 
Parliamone...

Questa riflessione è di Miriam Ballerini, ma la metto nello spazio delle mie riflessioni perchè la considero come fosse mia!

Santino Gattuso

Le esperienze personali, soprattutto quelle dolorose, se restano a girarci dentro, lì rimarranno senza riuscire a trovare una via d'uscita, corrodendoci col loro acido.

Per questo voglio condividere con voi quanto mi è accaduto, quantomeno per riuscire a trovarvi un senso.

Su facebook, ebbene sì, il calderone delle meschinità; ero “amica” di una persona. Entrambi seguiamo il fan club dello stesso cantante.

Ieri questo tizio ha postato una vignetta dallo stampo xenofobo. Parlava di varie tragedie italiane e di quelli che si preoccupano dei migranti in mare. Il solito discorso razziale del “noi” e del “loro”, che già preclude una bella porta in faccia all'umanità.

Mi sono permessa di scrivere se, per lui, fosse meglio lasciarli morire. Da qui a scatenarsi la bagarre il passo è stato breve.

“Prima gli italiani”, “E' finita la pacchia”, “Presto faremo una rivoluzione”...

Perdonatemi, nemmeno io sono laureata, ma ritengo doveroso informarsi, capire, pensare con la propria testa.

Quando mi trovo di fronte a persone che non hanno la benché minima idea di quanto vanno dicendo, delle conseguenze sociologiche e personali che riguardano la coscienza e tante altre implicazioni; semplicemente preferisco evitare inutili polemiche.

È inutile un qualsivoglia approccio, ripetono come pappagalli slogan presi in prestito.

Mi sono cancellata e sono tornata alla mia vita.

Il bello è iniziato proprio qui: l'utente della pagina ha iniziato a insultarmi e a darmi dell'incivile perché avevo osato cancellarlo dagli “amici”.

Non sapevo avessimo firmato un contratto a vita!

Rispondo che, semplicemente, questi discorsi mi fanno male e, visto che credo siamo ancora  in democrazia, di potermene andare quando voglio.

Partono insulti a raffica. La più raffinata è che non ho argomenti. La cosa mi fa sorridere, dire ciò a una scrittrice, perdipiù di tematiche sociali rasenta come minimo la brutta figura.

La più assurda, che io guadagno 45 euro per ogni migrante. E questa, oltre che una falsità abnorme, credo sia anche passibile di denuncia.

Questo è il popolo del “prima gli italiani”. Ma solo se questi italiani scendono al loro livello, altrimenti diventano il nemico da abbattere, da annientare.

Insultano storici, filosofi, religiosi, sociologi, scrittori... tutti coloro che possano dimostrare loro cosa sia una coscienza sociale e umana.

Viva l'ignoranza e la fossa piena di fango nella quale sguazzare. Sporchi di melma se la ridono felici di aver sconfitto il loro nemico.

   

Povero, è solo chi percepisce la propria condizione come uno stato di povertà!

Una persona che ha solo il necessario per vivere e la condizione in cui vive lo soddisfa è la persona più ricca del mondo. Una persona che può acquistare tutto ciò che noi riusciamo solo a immaginare e che non può avere il superfluo da lui desiderato è l'uomo più povero del mondo. La povertà è un modo di percepire la vita e non una condizione di vita. Allora proviamo ad essere soddisfatti di ciò che possediamo e spostiamo la nostra attenzione verso le persone e i sentimenti e scopriremo che siamo le persone più ricche di questa terra.

                                                                                                                                 Santino Gattuso

   

L'inverno della nostra vita è tale solo per il nostro fisico, ma la vera essenza della nostra natura ci garantisce una crescita senza limiti e dimostra che quello che in apparenza è inverno nella sostanza è la migliore stagione perché accresce il grado di consapevolezza e la capacità di governare le relazioni umane con i compagni e le compagne che incontriamo per brevi o lunghi percorsi.

22 Dicembre 2018

                                                                                                                                 Santino Gattuso

   

Molto spesso ci agitiamo per gli eventi che prevediamo possano cambiare la nostra vita.

Le nostre ansie, le nostre necessità legate a quell'avvenimento, il nostro desiderio di risolvere presto ciò che sta per accadere ci spingono ad assumere comportamenti ansiosi che non aiutano in nessun modo ad addivenire a una soluzione positiva, ma al contrario danneggiano o nel migliore dei casi lasciano tutto come è facendoci stare male.

La vita è un susseguirsi di avvenimenti, un fiume che scorre e che fa passare tanta acqua a segnare il procedere dell'eterno divenire. Noi dobbiamo semplicemente restare in riva, attendere l'occasione che ci consente di cogliere gli avvenimenti che abbiamo tanto atteso e costruire i percorsi che creino le condizioni perché essi possano concretizzarsi.

Presto o tardi qualcosa accade e ci offre la giusta condizione per cogliere il frutto del nostro lavoro 

 

 Roma, 02/12/2018                                                                       Santino Gattuso

   

Tanti di noi hanno bellissimi ricordi delle bellezze della natura che potevamo apprezzare quando eravamo bambini!

Tutti noi sappiamo dello scempio che si è compiuto in questi anni, ma non tutti abbiamo la consapevolezza che ciascuno di noi può fare qualcosa per riportare indietro la macchina dell’inquinamento ambientale, non dobbiamo solo aspettare supinamente le grandi iniziative ambientali internazionali, ma basta guardarsi intorno e scopriremo che qualcosa è possibile a tutte/i.

L’oceano è fatto di tante gocce che si mettono insieme!

Io nel mio piccolo faccio con attenzione la differenziata, ho piantato tantissimi alberi e quindi ho dato tanto ossigeno al nostro pianeta mi sono sforzato di diffondere la cultura ambientale… e continuerò a dare una mano tutte le volte che l’occasione mi consentirà di farlo.

Condividiamo questo sistema comportamentale e le cose miglioreranno!!!

Grazie a tutte/i voi dai miei e dai vostri figli per tutto ciò che deciderete di fare in tal senso.

                                                                                            Santino Gattuso

   

I favori non costruiscono i rapporti fra le persone. Chi vuole fare del bene deve farlo solo per generosità fine a sé stessa!

Chi si illude di costruire buoni rapporti con gli altri facendo del bene presto o tardi sarà disilluso.

Le offese, al contrario, sono difficili da dimenticare e alcune persone riescono solo a ricordare le offese subite cancellando il bene ottenuto.

Chi desidera costruire un rapporto sereno e costruttivo deve sapere condividere il proprio tempo con gli altri, offrire la propria presenza, i propri sorrisi, la condivisione di gioie e dolori, ma soprattutto la propria capacità di ascolto…

Nulla crea un forte legame come la disponibilità ad ascoltare chi ha bisogno di confidare le proprie pene.

                                                                                    Santino Gattuso

   
Invito chi vuole partecipare a un ricco confronto su questi e altri argomenti a chiedermi l'amicizia su facebook al seguente indirizzo:

https://www.facebook.com/santomariogattuso

 
Camillo Berardi  - Canti e Spartiti
’Ss’occhi
Canti Abruzzesi
Bice Solfaroli Camillocci Camillo Berardi

Il sentimento che unisce due cuori, si adatta a qualsiasi condizione di natura e il colore azzurro degli occhi della persona amata, viene rivisto - dall’innamorato - nei riflessi dei laghetti montani, nel colore dei fiordalisi e nelle meraviglie “azzurre” della natura che offrono spettacoli straordinari e incantevoli in ogni angolo del pianeta, mostrati nel ricco repertorio delle immagini presentate. 

I versi del canto ‘Ss’occhi sono della poetessa Bice Solfaroli Camillocci e la musica è stata composta dal M° Camillo Berardi.

Il componimento è eseguito dal Coro “Valpescara” di Pescara diretto dal M° Giuseppe Di Pasquale.

 
Ciro Cozzolino
 
Mario Bolognese

Il “senso materno” della bambina è un ricamo leggero fatto di bellezza e di trame e relazioni sottili… e non una “bambola” come gioco di ruolo…

Trilussa
La strada mia

La strada è lunga, ma er deppiù l'ho fatto:

so dov'arrivo e nun me pijo pena.

Ciò er core in pace e l'anima serena

 
Tiziana Mignosa
La danza della libertà

Lo spirito fervente

 è come un ballerino seducente

 con allegria oltre i confini

 del possibile t’accompagna ...

Eufemia Griffo
Fiori Recisi

Sui monti lontano,

ricordando canzoni

di  quand’ero bambino

bocca sporca di ciliegie ...

 

  

"Un momento per lo spirito"

 
Paolo Bua Corona
Alieni e selezione
Izabella Teresa Kostka
 
Egli
Miriam Ballerini

Incontro a

 Montesolaro

Lucia Griffo
Briciole

Quando ti sentivo

Pensavo al tuo nome...

 
Mario Bolognese... le cartoline

... Coccolare le ferite dell'umana solitudine respirando e riabbracciandoci ancora con madre e bimba cosmo...

 

Winston Churchill - L'uomo inciamperà occasionalmente nella verità, ma la maggior parte delle volte si rialzerà e andrà avanti.

 
Aforismi che fanno bene al cuore
 
 
 
 
Vito Mauro: Aforismi scelti

Paulo Coelho – È proprio la possibilità di realizzare un sogno, che rende la vita interessante 

 

Dostoevskij -Sì… tutto è nelle mani dell’uomo, e tutto esso si lascia portar via sotto il naso

 

Lao Tzu – Sapere di non sapere è la cosa migliore. Fingere di sapere quando non si sa è una malattia.

Communia esse amicorum inter se omnia

 

-

 

Gli amici hanno tutto in comune

 

 

 

È una frase latina di Terenzio

Voltaire - Viviamo in società. Per noi dunque niente è davvero buono se non è buono per la società.

Rita Minniti

In disparte

 

T’hanno lasciato in disparte.

 

Lo sguardo interrotto,

indifeso,...

 

Mario

 

 

Bolognese

Ogni essere e creatura e momento ha dentro se...

Le ultime news di Partecipiamo

 

 
Lo spazio di: Vito Mauro

Vittorio in volo: Una vita un volo

Vittorio in volo: Presentazione di Vito Mauro

Vittorio in volo: recensione di Sara Guardì

Vittorio In volo: una nota di Massimo Gramellini

Vittorio in volo: recensione di Marcello Falletti

Vito Mauro:

Erbe & Co.

Il Tappeto di polvere articolo di Vito Mauro La memoria di carta - Domenico Passantino

Recensione di Vito Mauro

Vito Mauro: La Corredenzione di Maria nei convegni di studi Mariani - Vito Avvinti

Vito Mauro: Visione tra le ombre - Maria Favarò

Vito Mauro Senza cipollata, Giuseppe Imburgia - Agata Polizzi

Vito Mauro: Il  corpo, i segni le parole Leonarda Brancato
La luna crollerà: recensione di Franca Alaimo

Tradizioni Ciminnesi

 Martino Spina

Un incunabolo nella Biblioteca dei frati Cappuccini di Ciminna

recensione di Vito Mauro

La Corredenzione di Maria padre Michele Avvinti recensione di Vito Mauro

 
Foto...news
Un Momento per lo spirito...news
a cura di Angela Magnoni
"Più di 4.000 presentazioni power point religiose - divise per argomento"

Chiedete e vi sarà dato -  richiesta preghiere

invia la tua richiesta

Le ricette di Partecipiamo... Visita la nostra pagina con immagini dallo spazio
 
 
Trova il tuo Onomastico
Santo Del Giorno (Chiesa Cattolica) Il Santo del giorno Il Santo del giorno
Abbiamo inserito tre diversi siti per offrirvi diversi modi di ricerca
Siti Amici   Motori di Ricerca Siti Amici  

I siti amici mancanti da questo spazio li trovate nell'indice di partecipiamo

 


  

 

 

Cerca con Google dentro Partecipiamo.it e Dentroroma.it
 

 

Loading
 
 

Questo sito viene aggiornato quotidianamente. Il webmaster non risponde di tutto ciò che viene inserito nei siti linkati. Chi vuole offrire le proprie opere ai lettori di Partecipiamo, può scrivere a: smagat3@yahoo.it

Comunicazione ai navigatori

Parte del materiale di questo sito è stato prelevato da internet; se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster (smagat3@yahoo.it), provvederemo immediatamente alla sua rimozione, grazie!

Clicca per le regole di condotta dell'utente
Banner e Statistiche
 

 

Rosanna sostiene l'iniziativa di Fare Verde in difesa del Castello di Altomonte (CS)

  chatexpert

 Scambio Link

 Seri annunci di telelavoro

 

Vota per partecipiamo.it

 
 

 Web Directory

 Web Directory