Imposta Partecipiamo come home page  Iscriviti alla newsletter di Partecipiamo.it
Per la pubblicità su questo sito scrivi a smagat3@yahoo.it
        Giornale on line iscritto nel registro della stampa del tribunale di Roma al n. 73/2009 in data 25 febbraio 2009
 
Elenchi telefonici, altro Motori di Ricerca interni Indice di Partecipiamo Presentazioni pps Feste e tradizioni
Poesie Cultura Foto Arte Stampa Bella Italia Turismo Gif
Convenzioni Astronomia News, Comuni, Utility Enciclopedie Comunicazione
  Per la pubblicità su Partecipiamo.it: scrivi a smagat3@yahoo.it  
Primo Piano Vocabolari Curiosità Rubriche Ambiente Aforismi
Bella Italia Ricette E - mail Trasporti Auto PoHa Cinema Hobby
Teatro Roma Misteri Giochi Musica Giovani Scienze Altre news
Spazio dei Servizi Concorsi di poesia e vari (clicca)
Inviateci i vostri concorsi
Pagine segnalate
Collabora con noi
Free top 100
Master top 100
Banner di Partecipiamo
Link amici: 1 - 2 - 3 - 4
Servizi Utili
Aumenta le visite
Statistiche


Donna con Parasole - Claude Monet
Luciano Somma
Fiorella Cappelli
Eufemia Griffo
Angela: Un Momento per lo spirito
Poesia ed Handicap
Umberta Ortelli
Rosanna Gattuso: Scoprilmondo
Bella Italia: inserite i luoghi che amate
 

   

 



Il guestbook di Partecipiamo.it

Lascia un Commento

 

Scrivi al web master
 


Grazie per i vostri Suggerimenti

Santiago, Medjugorje, Lourdes: i voli più convenienti per i tuoi viaggi spirituali - www.volo24, il portale per la ricerca di voli.

Le News di Partecipiamo
 

Clicca per andare a:

Foto...news Un Momento per lo spirito...news Motore di ricerca interno Ricette
 

   

Previsioni meteo

 
Cercateci anche su facebook cliccate su mi piace:
Partecipiamo.it - I più begli aforismi di sempre Partecipiamo.it - Cultura e Società Partecipiamo.it Foto meravigliose
Abbiamo realizzato una comunità su Facebook dedicata alla pace e alla solidarietà verso i deboli...: World Union People
Chiedete l'amicizia a: Santo Mario Gattuso  -  smagat3@yahoo.it
 
Le riflessioni di Santino Gattuso
   

Quanti di noi non si sono mai trovati soli con se stessi e guardandosi intorno hanno pensato di avere tutto il mondo contro?

È il momento in cui tu vorresti lanciare tutto in aria e arrivare a conclusioni definitive.

Ma fatte queste riflessioni, constatato che qualcosa non funziona intorno a te, considerato che tutti ti responsabilizzano di ogni cosa succeda, incluse le catastrofi naturali, e continuano a vivere la loro vita serenamente non curandosi del male che ti fanno o di quanto stai male... improvvisamente lo spirito di sopravvivenza prende il sopravvento e come d'incanto ti rendi conto che la cosa giusta non è buttare la spugna, ma ricominciare a lottare... qualcuno direbbe "resilienza".

La cosa giusta è smettere di ascoltare le accuse che ti arrivano da tutte le parti, sopratutto quelle di chi ti dice che vedi problemi dove non esistono, di chi ti dice che tutto il male che vivi è solo colpa tua, di chi non gioisce delle tue gioie, di chi non ti aiuta ad affrontare i tuoi problemi ma si dispiace del fatto che sei riuscito a risolverne qualcuno, di chi prova ad isolarti perchè disturbi la pace e la serenità, perchè la sola verità è che mantenendo vivi i tuoi problemi potranno continuare a dominarti incuranti del male che ti fanno.

La cosa giusta è ricominciare a credere in se stessi, ricominciare a sorridere di se e degli altri, ricominciare con spirito positivo offrendo positività a chi vive intorno a te, affrontare le difficoltà e i problemi cominciando dai più semplici perchè li supererai con facilità e il successo ti consentirà di aumentare la fiducia in te stesso e quando avrai superato gran parte dei tuoi problemi e ricomincerai a credere in te occorre che ti guardi intorno e decidi di allontanare dalla tua vita chi ti ha fatto precipitare in questo baratro, non potrai uscirne se non elimini le cause, e sarà molto doloroso perchè troverai che la causa sono persone che vivono nel tuo quotidiano o addirittura persone a cui tieni più di ogni altra cosa al mondo, ma ricorda che nessuno merita di farti male fino a portarti al punto di non credere più in te stesso perchè la nostra vita è unica e tutti abbiamo il diritto e il dovere verso noi stessi di viverla nel migliore dei modi.

Santino Gattuso

   

Ne diciamo tante sul silenzio e a volte possiamo apparire incoerenti. Le opinioni sono condizionate da molte cose... le mille sfaccettature della vita, gli stati d'animo del momento in cui esprimiamo la nostra opinione...

La capacità di impossessarmi del silenzio è stato il sogno della mia vita, ma ho anche scoperto che il silenzio è una potente arma per non mostrare le debolezze ed evitare di sbagliare, ma è anche un terribile strumento per costruire muri fra esseri umani.

È importante, allora, decidere cosa vogliamo dai nostri interlocutori e in base a questo valutare se è più importante aprire la propria anima o mettere i sigilli e buttare via la chiave. Io spesso decido di aprire, ma finisco sempre col chiedermi se ho fatto la scelta giusta.

Questa volta preferisco non dare risposte precise, ma spero solo che voi possiate accettare questa come una occasione per trovare il giusto equilibrio fra il silenzio e la parola trasformando il mio scritto in una scritta per una profonda riflessione.

 

                                                          Santino Gattuso
   

La morte non è altro che un cambio di vita. Noi vivevamo fisicamente e continuiamo a vivere nel ricordo di chi ci ha conosciuto, e poi, quando tutti quelli che ci hanno conosciuto moriranno, spariremo per sempre da questa terra... ad eccezione di chi ha lasciato il segno e, per chi ci crede, torneremo solo in una dimensione diversa da cui siamo venuti al momento della nostra nascita... rinasceremo ad una nuova vita! 

Quel giorno la sola cosa importante che io prenderò in considerazione sarà la vita che ho condotto.

Alla fine dei miei giorni la sola cosa che farò è pensare a quello che ho saputo dare e a quello che ho ricevuto e questo sarà il resoconto che mi farà capire se il mio passaggio su questa terra avrà avuto un senso. Vedrò intorno a me persone che fingeranno di essere dispiaciute per soddisfare l'occhio della gente e in vita mi hanno fatto soffrire maledettamente, vedrò persone presenti solo perché sperano in qualcosa, vedrò, e alcune neppure avrò la possibilità di vederle, persone che mi hanno amato veramente e che lo hanno fatto per quello che sono, senza pretendere da me che io cambi le mie stranezze, la mia vita o il mio modo di essere e di pensare, ma si sono solo accontentate di sapere l'amore che io nutrivo per loro senza pretese di alcun tipo.

È questa la sola cosa che mi consentirà di valutare l'importanza del mio percorso nel mondo dei vivi e non certamente quello che gli altri pensano o potranno pensare, dopo il mio trapasso, di me e della mia vita.

Tutte/i pensano di sapere tutto di una persona, ma pochi si rendono conto che solo noi stessi sappiamo quali sono stati i veri principi che hanno guidato le nostre scelte e neppure noi stessi sapremo mai se le scelte fatte sono state veramente consapevoli oppure no o addirittura se erano mirate veramente a ciò che la nostra volontà desiderava.

    Roma, 01/11/2018                                                                                          Santino Gattuso

   

Grazia Deledda è vissuta in uno dei periodi più oscuri per l'umanità e per questa ragione ha ben chiaro in mente la ferocia dell'uomo e dell'umanità. Questa ragione spiega perché può aver fatto un appello di questo tipo.

Ma noi che stiamo vivendo in un momento in cui trionfa l'individualismo più sfrenato, in cui si guarda con indifferenza ai bisogni della povera gente, in cui non si da da bere a bambini e a donne e uomini che hanno la sola colpa di desiderare un futuro migliore per se e per i propri figli, in cui si interviene a sostegno di qualcuno solo se ciò può essere utile tornaconto per i propri obiettivi... ebbene noi abbiamo il dovere di non entrare nel gregge e dare amore, anche controcorrente, perché non è vero che una piccola voce non la sente nessuno, ma al contrario tanta gente che ha bisogno vede e può imparare da noi a dare amore. E in ogni caso se avremo fatto la nostra parte non dovremo avere rimpianti. 

Madre Teresa ci ha insegnato che una piccola donna che vive in mezzo a tanta disperazione può anche muovere i potenti della terra, Gandhi ci ha insegnato che senza fare violenza si può mandare via l'invasore dalla propria terra e noi dobbiamo capire che siamo piccoli, ma possiamo fare grandi cose.

   

Il silenzio parla più delle parole e segnala tanti stati d’animo, dal benessere alla disperazione, dalla rabbia più intollerante all’affetto più tenero, dallo stato di grazia del nostro spirito al terrore più terribile e disperato…

Se noi lo sappiamo interpretare ci dirà più di qualunque frase o discorso…. e a differenza delle parole che possono anche essere menzogne, il silenzio dice sempre e solo la verità, l’errore di comprensione può derivare solo alla nostra incapacità di interpretarlo.

E allora impariamo a leggere il silenzio e soprattutto quello delle persone vicine a noi, se impariamo a farlo aumenterà moltissimo la qualità delle nostre relazioni e quindi della nostra vita

Santino Gattuso

   
Invito chi vuole partecipare a un ricco confronto su questi e altri argomenti a chiedermi l'amicizia su facebook al seguente indirizzo:

https://www.facebook.com/santomariogattuso

 
 
Camillo Berardi  - Canti e Spartiti
’Ss’occhi
Canti Abruzzesi
Bice Solfaroli Camillocci Camillo Berardi

Il sentimento che unisce due cuori, si adatta a qualsiasi condizione di natura e il colore azzurro degli occhi della persona amata, viene rivisto - dall’innamorato - nei riflessi dei laghetti montani, nel colore dei fiordalisi e nelle meraviglie “azzurre” della natura che offrono spettacoli straordinari e incantevoli in ogni angolo del pianeta, mostrati nel ricco repertorio delle immagini presentate. 

I versi del canto ‘Ss’occhi sono della poetessa Bice Solfaroli Camillocci e la musica è stata composta dal M° Camillo Berardi.

Il componimento è eseguito dal Coro “Valpescara” di Pescara diretto dal M° Giuseppe Di Pasquale.

 
Ciro Cozzolino
 
Mario Bolognese

Il “senso materno” della bambina è un ricamo leggero fatto di bellezza e di trame e relazioni sottili… e non una “bambola” come gioco di ruolo…

Trilussa
La strada mia

La strada è lunga, ma er deppiù l'ho fatto:

so dov'arrivo e nun me pijo pena.

Ciò er core in pace e l'anima serena

 
Tiziana Mignosa
Senza mai sfiorarsi

Non permettere mai

 alla malinconia

-sia pur gentile-

di bagnare con l’opacità del grigio

il tuo sentire scalzo...

Eufemia Griffo
Exilium

Cicatrici logore,

parole smarrite e perse

nella notte desolata;

il fato depone le chiavi .....

 

  

"Un momento per lo spirito"

 
Paolo Bua Corona
Alieni e selezione
Izabella Teresa Kostka
 
Egli
Miriam Ballerini

Incontro a

 Montesolaro

Lucia Griffo
Briciole

Quando ti sentivo

Pensavo al tuo nome...

 
Mario Bolognese... le cartoline

... Coccolare le ferite dell'umana solitudine respirando e riabbracciandoci ancora con madre e bimba cosmo...

 

Erich Fromm - L'amore immaturo dice: ti amo perché ho bisogno di te. L'amore maturo dice: ho bisogno di te perché ti amo.

 
Aforismi che fanno bene al cuore
 
 
 
 
Vito Mauro: Aforismi scelti

Marco Tullio Cicerone – Non v’è nulla che coll’impegno, la bontà, e, più che altro, coll’amore non si possa fare.

 

Ovidio – Il tempo corre, e silenziosamente invecchiamo, mentre i giorni fuggono senza che nessun freno li arresti.

 

Seneca – È proprio dell’uomo di animo grande il non sentire l’offesa

Amicus certus in re incerta cernitur

 

-

 

L'amico sicuro si vede quando la situazione è malsicura

 

 

È una frase latina del poeta Ennio (fr. 210 Vahlen), proveniente dalla sua Hecuba a noi non pervenuta. Viene citata da Cicerone nel De amicitia (17, 64).

Nella massima, di tono proverbiale e sentenzioso, si notino gli effetti sonori prodotti dall'allitterazione e dalla paronomasia, ricercati giochi fonici caratteristici della prosa enniana.

Niccolò Cusano - La ragione è la parola dell'intelligenza che in essa si specchia come in un'immagine.

Rita Minniti

Nei rumori di sempre

Risento il ruscello

scorrere timido

e a sfogliare il mio ieri

mi perdo...

Mario

 

 

Bolognese

Ogni essere e creatura e momento ha dentro se...

Le ultime news di Partecipiamo

 

 
Lo spazio di: Vito Mauro

Vittorio in volo: Una vita un volo

Vittorio in volo: Presentazione di Vito Mauro

Vittorio in volo: recensione di Sara Guardì

Vittorio In volo: una nota di Massimo Gramellini

Vittorio in volo: recensione di Marcello Falletti

Vito Mauro:

Erbe & Co.

Il Tappeto di polvere articolo di Vito Mauro La memoria di carta - Domenico Passantino

Recensione di Vito Mauro

Vito Mauro: La Corredenzione di Maria nei convegni di studi Mariani - Vito Avvinti

Vito Mauro: Visione tra le ombre - Maria Favarò

Vito Mauro Senza cipollata, Giuseppe Imburgia - Agata Polizzi

Vito Mauro: Il  corpo, i segni le parole Leonarda Brancato
La luna crollerà: recensione di Franca Alaimo

Tradizioni Ciminnesi

 Martino Spina

Un incunabolo nella Biblioteca dei frati Cappuccini di Ciminna

recensione di Vito Mauro

La Corredenzione di Maria padre Michele Avvinti recensione di Vito Mauro

 
Foto...news
Un Momento per lo spirito...news
a cura di Angela Magnoni
"Più di 4.000 presentazioni power point religiose - divise per argomento"
I Santi per ogni nostra necessità e occasione
27 novembre

Festa della Beata Vergine della Medaglia Miracolosa

Conosciamo con le presentazioni in Powerpoint la vita dei nostri santi e Beati

Chiedete e vi sarà dato -  richiesta preghiere

invia la tua richiesta

Le ricette di Partecipiamo... Visita la nostra pagina con immagini dallo spazio
 
Trova il tuo Onomastico
Santo Del Giorno (Chiesa Cattolica) Il Santo del giorno Il Santo del giorno
Abbiamo inserito tre diversi siti per offrirvi diversi modi di ricerca
Siti Amici   Motori di Ricerca Siti Amici  

I siti amici mancanti da questo spazio li trovate nell'indice di partecipiamo

 


  

 

 

Cerca con Google dentro Partecipiamo.it e Dentroroma.it
 

 

Loading
 
 

Questo sito viene aggiornato quotidianamente. Il webmaster non risponde di tutto ciò che viene inserito nei siti linkati. Chi vuole offrire le proprie opere ai lettori di Partecipiamo, può scrivere a: smagat3@yahoo.it

Comunicazione ai navigatori

Parte del materiale di questo sito è stato prelevato da internet; se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster (smagat3@yahoo.it), provvederemo immediatamente alla sua rimozione, grazie!

Clicca per le regole di condotta dell'utente
Banner e Statistiche
 

 

Rosanna sostiene l'iniziativa di Fare Verde in difesa del Castello di Altomonte (CS)

  chatexpert

 Scambio Link

 Seri annunci di telelavoro

 

Vota per partecipiamo.it

 
 

 Web Directory

 Web Directory