Partecipiamo.it...vai alla home page

 

 
 


La Scaccia
 

Piatto unico

 
 

 
 
 

Ingredienti :
 
 

per 4 persone:

 

  • 1 chilo di farina di semola;

  • 50 grammi di lievito di birra;

  • 1/2 bicchiere di acqua tiepida;

  • 1 cucchiaio di bicarbonato;

  • Olio, sale quanto basta.

 

Ingredienti per il ripieno:
 
  • 1 chilo di pomodori maturi;

  • 2 cipolle;

  • 100 grammi di caciocavallo grattugiato;

  • peperoncino e sale quanto basta;

  • Olio extravergine d'oliva.

 
 

Preparazione
 
 
 
  • In acqua tiepida con un pizzico di sale sciogliete il lievito di birra e unitelo alla farina che avrete versato su una larga base di marmo.

  • Impastate con le mani aggiungendo poca acqua, in modo che la pasta risulti abbastanza dura ed assuma la forma di un panetto.

  • Dopo averla infarinata ed avvolta in una salvietta lasciatela lievitare per circa un'ora.

  • Aggiungete a questo punto, il bicarbonato e qualche cucchiaio d'olio e riprendete ad impastare fino al completo assorbimento.

  • Spianate la pasta col mattarello a foglie rotonde e sottili.

Passate quindi al condimento che potrÓ essere preparato a vostro piacimento.

Noi vi indichiamo quello di pomodoro, cipolla, peperoncino e caciocavallo:

  • Soffriggete in una padella con poco olio la cipolla tagliata a fettine sottili ed il pomodoro spellato e privo di semi;

  • Disponete il soffritto, aggiungendo il caciocavallo, il peperoncino tritato ed un pizzico di sale, sulle foglie di pasta;

  • Avvolgete le scacce su loro stesse come uno strudel;

  • Saldate i bordi e spennellate d'olio;

  • Infornate a forno caldissimo e lasciate cuocere per 1/2 ora.

 

 
Servitele calde.
 

Qualche notizia sulle scacce:

 
 

E' un piatto tipico di Ragusa. Il nome deriva chiaramente dall'italiano schiacciata, per la sua forma appiattita. E' quasi sempre rettangolare, distinguendosi in questo modo dalle " impanate"  che sono sempre rotonde. Il ripieno Ŕ molto variabile, in base alla stagione e al luogo.  In genere, per˛, sono prevalenti le verdure e i latticini. La chiusura Ŕ generalmente " a portafoglio", con il ripieno sistemato su metÓ foglia e l'altra metÓ da copertura. Numerose le varietÓ siciliane: a Catania ci sono le schiacciate di maiale, di broccoli, di sparacelli e quella con tuma e acciughe; a Vittoria c'Ŕ la " Scaccia di Pitrusino" e ad Acate quella con la ricotta.