Porto Recanati

 

 

 
 

 

Nell’attimo che si dilegua

inatteso è il dono della vita che scorre

la realtà s’impone all’immemore pensiero

la tregua giunta al desiderio andato.

 

Arriva un tempo

sempre

per ogni tempo.

 

Fredda è la bruma

fascia di bianco umido il confine

vela le ingenue case provate

adorne solo di sobria malinconia

furtive

sbirciano il mare

celato all’avidità degli occhi.

 

Loro lì da sempre

io da un attimo appena

ma fuggo via col vento

e l’attimo appresso

non ci sono più.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Pubblicata il 6 aprile 2008

Partecipiamo.it: home page - Pagina iniziale di Tiziana