Tiziana Mignosa
 
 
 
La tua voce
 
 
Generoso
è il timbro che non pesca nel passato
specchio che altrove guarda
e la catena slaccia  al mio girare in tondo
nell’alcova della voglia.
 
Libero
è il volo d’emozioni
istanti senza carta carbone
attrazione che diversifica il piacere
sui nuovi cieli da esplorare.
 
Con gli occhi vuoti all’orizzonte
è disco che s’inceppa nell’attesa
ma è te che voglio
anche senza
l’ovvio paragone.
 
Ma tu non puoi sapere
che in te non solamente leggo
ciò che tu vedi quando di me ti colmi
perché come l’errore penserebbe
non è il caso il variopinto condottiero.
 

 

tiziana mignosa
luglio duemiladieci
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Partecipiamo.it - Pagina iniziale di Tiziana