Tiziana Mignosa
 
 
 
Invisibili inganni
 
 

La vita ha impercettibili uncini

basta un attimo

e il presente s’aggancia

a qualcos’altro già vissuto

e sono un’altra volta risa

o altri pianti ancora

 

Invisibili inganni

che tessono incandescenti

o delicati percorsi

lungo l’ingenuo tempo

 

Desideri

paure o sogni

sono trame e orditi

ingarbugliate filigrane

d’oro e fango

 

Impalpabili catene

che c’imprigionano in altri luoghi

o nell’eterno inseguimento

d’irraggiungibili desii

non Amati abbastanza

da saziare occhi e mani

 

Fluttuano sciolti

i pensieri vaganti

saette senza coscienza

impazzite viaggiano

in ogni direzione

 

E chi è certo che siano i suoi

ingenuo crede anche

che quella sia la libertà

 

ma come libera è la foglia

quando il vento decide dove farla andare

così è lo stolto 

quando i primi passi verso casa porta

 

tizianamignosa

ventiseiagostoduemilaquindici

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Partecipiamo.it - Pagina iniziale di Tiziana