Tiziana Mignosa
 
 
 
Il mondo ha bisogno di carezze
 
 

Ha un suo perché

 

e una Bellezza misteriosa

 

il ramo del fiume che s’incanta

 

di fronte al tessuto di seta

 

che lungo il percorso incontra

 

 

Ma se la sete di possesso

 

imprudente asseconda

 

lo afferra

 

e nell’imbriglio le sue fibre

 

rovinosamente strappa

 

 

 L’Amore quand’è vero

 

non tiene chiuso il pugno

 

ma lascia il palmo aperto

 

il mondo ha bisogno di carezze

 

e non d’essere afferrato

 

 

Lo stesso accade ai sassolini

 

 

quando sul guado del fiume

 

-che lentamente scorre-

 

tra l’acqua e il sole

 

gioiosi luccicano

 

 

 

se il desiderio d’afferrarli

 

il pensiero insano accende

 

di portali a casa

 

tacciono e si spengono per sempre

 

senza più vigore

 

 

 

Non c’è Bellezza alcuna

 

che può fiorire veramente

 

dentro un pugno chiuso

 

che dice di proteggere

 

e invece stringe e soffoca

 

 
 

 

tiziana mignosa

settembre duemiladiciassette

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Partecipiamo.it - Pagina iniziale di Tiziana