Tiziana Mignosa
 
 
 

Che di te presente eri già passato

(sulle note di Burn di Ellie Goulding )
 
 

E’ un cavallo imbizzarrito questo tempo

che dal giorno e dalla notte veloce scappa via

ma come l’elastico

quando l’estremo limite ha raggiunto

sulla magia di queste note

sui tuoi passi in un baleno mi riporta

 

Ed è proprio a quella sera

sul tuo letto che io torno

e sulla tua Bellezza mozzafiato

che senza colmarmi mi colmava

quando dentro una nuvola di niente

l’ologramma della Felicità sperimentavo

 

Ascoltando queste note

m’accorgo che fin da allora

senza volerlo già sapevo

che di te presente eri già passato

e in quaderni scoloriti

dolci fiumi di parole avrei raccolto

 

Desiderabile come il più bello dei tramonti

vana rendevi anche la più ardua corsa

d’afferrare la tua scia sfuggente

destinata in ogni caso a scomparire

dietro l’ultima delle cose

che il mio sguardo ardito riusciva a percepire

 

 

tiziana mignosa

marzoduemilasedici

 
 
 

note: la vita nella sua velocità sfrenata a volte sulle note di una canzone fa delle brusche e piacevoli frenate, ci riporta indietro facendoci rivivere certi momenti già vissuti.

La nostra anima, che sa sempre tutto, nulla fa arrivare alla coscienza però a volte questa consapevolezza celata elude la sorveglianza giungendo fino al nostro sentire più evidente e così c’accorgiamo che ancora prima di sperimentare ciò che stiamo per vivere sappiamo già cosa sta per accadere…

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Partecipiamo.it - Pagina iniziale di Tiziana