Tiziana Mignosa
 
 
 
Applausi e silenzi
 
 

Lesto è questo continuo ondeggiare

tra il grigiogiusto fare

e il successivo scivolare.

 

Dolci scie di caleidoscopiche fantasie

che di vertigini svettano e subito s’inabissano

di luce e buio    prima e dopo.

 

Una, come se fossi cento

annaspando nell’accorato vaneggiare

attentamente osservi il mondo

mentre tra il tutto e te

t’ostini ancora ad inventare

ciò che ti sfugge e non riesci ad afferrare.

 

Niente, sei niente senza Amore

e di sospiri sopravvivi

col corpo qui e con la mente altrove.

 

Sullo scosceso palco della vita

sorrisi indossi e tacchi a spillo

ma dall’apparenza fuggi

e senza trucchi né merletti

languidi aquiloni cerchi.

 

Delicati desideri di carta e vento

applausi e vanità prima

poi, solo silenzio.

 

 

tiziana mignosa

aprile 2009

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Sulle Ali del sogno
 

Partecipiamo.it - Pagina iniziale di Tiziana