Tiziana Mignosa
 
 
 

Anche le anguille hanno un destino

 
 

C’è chi la vita toglie

e chi la dà

come chi col cuore puro

ogni anno prima che l’ultimo si presenti

si reca in uno di quei luoghi bui

dove vendono animali interi

a volte pure a tronchi

per saziare vane voglie

di chi non si ferma un po’ a pensare.

 

L’anguilla cerca

purché sia viva e sveglia

e non di certo per guarnire il piatto rosso

come tradizione dice

trentuno e pure l’uno.

 

Sia che sia terso o piove e tira vento

col secchio come tram

al fiume la va a portare

fin quando non la vede allontanare

così di botto

la sorte capovolge

e lei che è fortunata

ritorna a fare

ciò per cui è stata creata.

 

 

 

tiziana mignosa

dicembre duemilanove

 

nota dell'autrice:

dedico questa poesia a Leandro

il mio bellissimo figlio

che con le sue azioni riempie il mio cuore di gioia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Partecipiamo.it - Pagina iniziale di Tiziana