Partecipiamo.it

 

Gilbert Paraschiva

 

 
 

Biografia

 

www.gilbertparaschiva.com

 

Opere

 
 

Poesie

  • Per il santo Natale

 

Cara Mamma
Gilbert Paraschiva

 

 

Quanti anni, da questa foto, sono ormai passati

Ricordo il fotografo che diceva: “ Parète due innamorati!”

Non si sbagliava perché l’amavo tanto mamma mia

E tanto l’amo ancora pur se in cielo è volata via!

Nessuno ha mai visto come ero io sessant’anni fa

Ed or per i miei lettori mi presento:” eccomi qua!”

Ma vi assicuro ho voluto pubblicare questa fotografia

Non perché ammiriate me ma quant’era bella mamma mia!

 

 

Totò visto da Gilbert Paraschiva

 

 
 

Gilbert per Poha

 
 
 

 
 
 
 

 
 

 

Pensieri e riflessioni

a cura di G.Paraschiva

 

Noi abbiamo bisogno d'incolpar sempre qualcuno dei nostri danni e delle nostre sciagure.

Se ciascuno prendesse soltanto quanto necessita ai suoi bisogni e lasciasse il di più agli indigenti nessuno al mondo sarebbe in miseria.

Sii il servitore degli altri per essere il padrone di te stesso!

Di tutti i beni che la saggezza procura per la completa felicità della vita, il più grande è l'AMICIZIA!

E' cosa che fa pensare che coloro che non hanno avuto un Dio durante la vita, ne vogliono uno alla loro morte.

In tanta mutazione di cose umane solo la morte è sicura; eppure tutti si lamentano dell' unica cosa che non inganna nessuno.

In guerra non ci sono vincitori, ma tutti sono perdenti, qualunque parte possa vantarsi di avere vinto.

Quanti avrai servi, tanti avrai nemici.

Soltanto i buoni sentimenti possono legarci l'un l'altro; l'interesse non ha mai determinato una stabile amicizia.

Tutto potrebbe andar bene nello Stato, se ciascuno nel Parlamento dimenticasse il proprio interesse e mirasse al bene generale.

Il Natale è festa ed allegria per i bambini ed è tristezza e malinconia per gli adulti... perché ricordano quando anche loro erano piccini!

La misura dell'uomo è amare senza misura!

Se viviamo la nostra vita nella prospettiva dell'amore, l'aldilà non sarà che un prolungamento, non ci sarà alcuna morte.

Le persone savie e di buon cuore prediligon tre arti: Pittura, Musica e Poesia d'amore|

La vecchiaia comincia nel momento in cui ti rendi conto che niente di meraviglioso ti aspetta dietro l'angolo.

Tutti i problemi si risolvono con il dialogo. Anche chi fa la guerra deve arrendersi al dialogo.

Da' il meglio di te e il mondo ti prenderà a calci ma, non importa, dà il meglio di te!

Spendi l'amore a piene mani perché è l'unico bene che si moltiplica per divisione, che aumenta quanto più ne sottrai e che ti fa guadagnare quanto più ne spendi.

Quando in amore non ci sarà più poesia vuol dire che, purtroppo, sarà cessato anche l'amore!

L'età è per i mediocri: il genio non ha età!

Non è vero che al mondo ci sia mancanza d'amore; mancano, purtroppo, le persone valide delle quali innamorarsi!

Uno scrittore si purifica scrivendo, perché scrivere è confessarsi.

E' difficile per un poeta inserirsi nel tempo, perché è già nell'eternità!

Il Poeta è uno che sogna ad occhi aperti ma vive con gli occhi chiusi.

Non tutti i poeti sono mistici, ma tutti i mistici sono poeti.

Non importa essere molto conosciuti, l'importante è essere amati da chi ci conosce.

Quanto più aumenta il gusto della poesia tanto più crescono i valori della società!