Partecipiamo.it...vai alla home page

 

      Il progetto Poha    

 

Poesia ed Handicap

 
Queste Poesie vogliono essere di stimolo al nostro prossimo nel condividere un cammino di difficoltà, proprio verso le barriere, che molte volte nella condivisione ed aiuto può essere superato. Basta volerlo!
 

Josef

 

"DORMI  CITTÀ"

Dormi città nel silenzio della notte,
lontana dal diurno fragore
della caotica frenesia del progresso.
Sogna il cittadino, ampie distese
di silenziosi fragranti pascoli,
armoniosa tranquillità di pedonali viali.
Sogna la conquista del sereno quartiere,
il generoso vivere della cortesia,
l'altruismo di tempi ormai andati.
Breve il sorriso nell'illusione
di conquistata libertà
in città dimensione d�uomo,
poi il tempestoso risveglio.

 

Festa dei sessant'Anni

Gentil fanciulle e amici cari
affascinante comitiva
cordialmente vi saluto
e a voi giunga il benvenuto

 

Poesiola

Un po' attempati, un po'  acciaccati
ci risiamo ancor trovati
tutti quanti in compagnia per far festa in  allegria.
Un ricordo del tempo  andato,
un rimpianto superato,
una piccola illusione
ed infine una canzone.
Vecchie reminiscenze.
Immaginarie illusioni.
Ma ormai l'unica  questione
e' parlare di pensione
Ma se qualcuno ha ancor  la voglia
di lavorare ben s'intende
non si faccia troppe illusioni
a rovinar pensioni
or ci pensa Berlusconi
Il pensiero ora va
all'amico ormai perduto,
alla tristezza degli  eventi,
ai ricordi un po' sbiaditi.
Ma qui siamo intervenuti
per trovarci ancora  assieme
per gustare le portate
e rammentar bravate.
Ed infine mi sia concesso
fare un brindisi  augurale:
Che la festa sia speciale
la salute a voi gradita
e la torta sia squisita.