Partecipiamo.it...vai alla home page

 

      Il progetto Poha    

 

Poesia ed Handicap

 
Queste Poesie vogliono essere di stimolo al nostro prossimo nel condividere un cammino di difficoltà, proprio verso le barriere, che molte volte nella condivisione ed aiuto può essere superato. Basta volerlo!
 

Fabio Tirinato

 

L’ATTESA

Il tempo scorre,

io sono qui che aspetto.

Tu finalmente arrivi.

Fino ad ora ho avuto paura di parlarti,

ora non ho più paura.

Spero, che non abbia atteso invano…..

Se fosse cosi non mi darei più pace.

 

DIMMI CHE MI AMI

 

 

In questa notte,

ti ho cercata,

ti ho sognata,

ti ho parlato.

In queste notti,

ti ho visto come un angelo caduto dal cielo.

In queste notti, invano ti ho chiamato……

Ma ora che sei qui vicino a me……

dimmi che mi ami.

 

 

DOLORE

 

In questo momento, sento un forte dolore dentro di me.

In questo momento, non so se ridere o piangere,

amare o odiare, vivere o morire.

Ho solo una certezza, in questo momento:

vorrei essere solo in una stanza con te,

senza che nessuno ci veda o ci chiami,

o ci possa disturbare.

Vorrei poter rimanere, anche solo per un istante,

con te, per capire se questo dolore possa andar via.

 

 

DONNA

 

Tu donna, che possiedi un corpo stupendo.

Tu donna, che possiedi due occhi immensi, infiniti.

Tu donna, che possiedi due labbra focose,

non ti accorgi di essere bella fuori, ma vuota dentro.

Non ti accorgi di essere senza amore, senza passione,senza un qualcosa da poter offrire.

 

DOVE FINISCE IL MARE

 

Là dove finisce il mare,

e comincia il cielo,

si nasconde il tuo volto,

che vicino o lontano è sempre con me.

Guardando il cielo,

mi allontano dalla realtà,

posso volare oltre le nuvole…

 e pensare che tu puoi volare,

 oltre le nuvole insieme con me.

 

 

ECLISSI DI LUNA

 

In questa notte,

il cielo è limpido come il tuo sorriso.

In questa notte d’eclissi,

la luna è candida come il tuo volto.

il mio amore per te,

è candido come il volto della luna.

 

 

FULMINE

 

In questa notte di quiete,

il tuo pensiero per me rappresenta

un fulmine a ciel sereno.

Il tuo sguardo rappresenta,

l’immensità del cielo che anche in tempesta,

per me è sempre sereno.

 

 

GIORNO DI FELICITA’

 

Un giorno pieno di felicità,

è un giorno in cui tutto è senza ostacoli.

In giorno in cui tutti ti sembrano amici,

un giorno in cui ti sembra di stare fra le nuvole.

Un giorno di felicità,

 è un giorno che trascorreremo noi due insieme,

senza mai dividerci.

 

 

LA GUERRA

 

La guerra: è uno strumento, che l’uomo usa

per distruggere se stesso.

La guerra è il mezzo d’offesa più grande,

che l’uomo possa usare per far del male

ad un suo simile.

Fino ad oggi,

 tutte le guerre che l’umanità ha combattuto,

hanno portato ad un unico risultato:

Un inutile spreco di vite umane.

Non commettiamo gli stessi errori

 

 

INFINITI OCCHI

 

Penso continuamente a te.

Al tuo sorriso,

al tuo viso tremendamente dolce.

Penso al tuo corpo così infinitamente bello,

penso al tuo dolcissimo sguardo

che si sprigiona dai tuoi infiniti occhi.

 

 

L’INSOLVENZA DELL’ESSERE

 

Negli occhi vedo la tristezza del mondo quella vera,

quella che non ti lascia più vivere.

A questo mondo ho visto cose,

che mi sembrano impossibili……

ma ho ancora il coraggio e il dovere

di pensare che non è solo questo il mondo.

Ci sarà qualcuno felice? Mi illudo;

ma la verità è molto diversa……

da quegli occhi vedo scorrere fiumi e fiumi di lacrime

 

 

L’ombra

 

Tu forza che blocchi il mio pensiero,

tu forza che blocchi le mie parole.

Non so se odiarti o amarti,

se respingerti o avvicinarti.

Il mio essere ti chiama,

la mia mente ti rifiuta.

Vorrei con qualcuno, ma ho paura.

Avrei voglia di gridare e piangere,

ma un certo orgoglio me lo impedisce.

Mi sento incatenato ad un muro;

in una stanza buia ,

ma nessuno si accorge della mia assenza,

neanche tu ombra mia,

in questa stanza spesso ti chiamo,

forse sarò stupido, ma tu, ombra mia,

mi stai facendo impazzire.

 

 

LA LUNA

 

 

In questa limpida serata d’estate,

mi ritrovo solo sulla riva del mare.

Cerco di scorgere la luna……. Non ci riesco.

  Perché?

E’ nuvoloso, il cielo è coperto………..

Ad un tratto la vedo

Lì salire alta nel cielo.

Eccola la luna,

sembra il tuo volto quando sorridi

 

 

MI MANCHI

 

E’ da troppo tempo, che non ti vedo.

E’ da troppo tempo, che soffro.

E’ da troppo tempo, che mi stanco di cercarti.

Ma nonostante sono stanco di cercarti,

ti cercherò fino alla fine, perché

mi manchi.

 

 

LA MORTE

 

In questi giorni  la morte ci ha accompagnati,

la tristezza ha sgomentato i nostri pensieri, i nostri sogni;

gente morta, dispersa, triste, come me.

In questi giorni cerco di ritrovarmi…….

Ma la tristezza non me lo consente,

forse presto mi passera,

dimenticherò di aver sofferto……..

Solo di loro non potrò dimenticare.

 

 

LA NEVE

 

Le montagne sono ricoperte,

di una soffice coltre bianca.

Su questa coltre bianca,

incido i nostri nomi….

che rimarranno uniti per sempre,

da un sottile filo, molto fragile,

che spero non si spezzi mai

 

 

OGNI GIORNO

 

Ogni giorno, faccio sempre le stesse cose.

Ogni giorno, faccio sia cose belle che cose brutte,

ogni giorno cerco di essere me stesso.

Ogni giorno porto sempre con me,

Ogni istante della mia giornata:

tu sei sempre nel mio cuore.

 

 

OGNI VOLTA

 

Ogni volta che parlo di te,

sento un groppo in gola!

Sento che mi si spezza il fiato,

sento che mi si ferma il cuore.

Ogni volta che parlo di te,

sento la tua voce,

il tuo respiro su di me.

Ogni volta che ti vedo,

vorrei parlarti,

ma ho paura!

Ogni volta che mi sveglio,

vorrei trovarti accanto a me.

Ogni volta che mi addormento,

vorrei averti accanto.

 

 

PARADISO

Cielo Infinito.

   In questa notte

 mi ritrovo da solo,

come un lupo solitario.

Mi ritrovo qui a guardare le stelle……

Quante stelle…….

Una, dieci, cento, mille, e mille altre ancora.

In questo cielo infinito di stelle,

vedo il tuo volto,

che mi accompagna sempre.

 

 

PAZZIA D’AMORE

 

Sono matto ad amare una tipa come te.

Sei stata in grado di consumarmi,

tutta la felicità.

Nonostante ciò corro,

dietro a quella stella,

che fra l’immensità del cielo

per me brillerà per sempre.

 

 

PER TE

 

Mio piccolo grande fiore,

questa poesia è per te……

tu che sei per me la mia rosa,

senti questo canto d’amore

e fa che le spine si trasformino

in  frecce per trafiggere il tuo cuore.

 

 

PRIMAVERA

 

 

La primavera è la stagione più bella.

E’ la stagione in cui,

tutti gli animali escono dal letargo.

Tutto il mondo fiorisce.

La primavera è anche la stagione,

degli amori indissolubili.

 

 

QUANDO CI SIAMO CONOSCIUTI

 

Spesso, forse,

troppe volte invano

ti ho cercata……

Ora, che finalmente ti ho trovata ti prego,

non chiudermi la porta del tuo cuore.

 

 

SEGRETO

 

 

Il sole caldo in quel giorno d’autunno,

scaldava le tue guance.

Ti accompagnava,

 il soave canto dei piccioni,

che si rispecchiavano nei tuoi infiniti occhi.

 

 

SOFFERENZA

 

Se non conosci la tristezza,

guarda nei miei occhi: la troverai.

Leggerai il colore della solitudine,

il sapore del vento più disperato,

leggerai il bisogno di qualcosa che hai perduto……

a un tratto vedrai qualcosa luccicare:

non ti meravigliare…….

È solo una lacrima per te.

 

 

SOLITUDINE

Tu donna che mi hai abbandonato,

mi hai lasciato solo.

Da te ho sol avuto ferite.

Cerco di chiudere queste ferite,

ma non ci riesco…….., mi ritorni sempre in mente;

rivedo i momenti passati insieme da amici.

Ma ora tu non vuoi essere mia amica,

mi sento pieno di tristezza, di solitudine,

tradito, vuoto senza nulla dentro.

 

SPERANZA

 Se non conosci la gioia,

guarda nei miei occhi: la troverai.

Vedrai il colore della felicità,

ritroverai un qualcosa che avevi perduto,

tutto a un tratto sul mio viso vedrai luccicare qualcosa.

Non ti meravigliare: E’ solo una lacrima per te.

 

 

TEMPESTA

 

Mi ricordo di un giorno di tempesta,

io ti vidi venire verso di me,

tu avevi il tuo vestito blu,

come il colore del cielo.

Tu mi passasti accanto,

mi facesti un sorriso

e da quel giorno è scoppiata

 una tempesta dentro di me.

 

 

TESORO

 

 

Il tempo scorre,

il mio dolore è sempre più grande.

Tu cerchi di farmi ingelosire,

ma non ci riesci……

Il tempo scorre,

ma io non mi stanco di ripeterlo:

tu sei e rimarrai il mio tesoro.

Non lo dimenticare.

 

 

IL TRAGUARDO

 

Ti ho cercata una vita intera, senza trovarti.

Senza avere la soddisfazione di averti.

Ti ho visto soltanto andare via.

Quasi non riesco ad immaginarti,

non so più dove cercarti.

La notte faccio finta di dormire,

ma il pensiero torna sempre su di te.

Faccio finta di essere felice, rido,

scherzo, ma dentro sono vuoto perché non ho te.

L’unica cosa che mi consola è pensare che la vita:

è una gara e che il traguardo sei tu.

 

 

UN GIORNO D’ESTATE

 

 

Un giorno ti vidi venire verso di me,

con il tuo corpo che sembrava modellato

come quello di una dea greca.

Da quel giorno mi sono innamorato di te.

Da allora dentro di me è iniziata una guerra

che solo tu, forse, potrai un giorno far finire

 

 

LA VITA

 

la vita..........

Che cos’è la vita?

E’ un inutile, serie di sofferenze,

dalla quale non si sfugge.

Il dolore inizi già con la nascita di ognuno di noi.

Ma, questo è solo l’inizio,

di una lunga serie di dolori,

che a sprazzi è affiancata da qualche barlume di speranza

per una vita migliore.

M’illudo………

Questa speranza mi permette, di poter andare avanti.

Mi permette di guardare in faccia la realtà e dico:

“finché c’è vita c’è speranza……”

tutto sommato è meglio cosi.

 

Ma cos'è la vita?…

Appena nati la vediamo luminosa, piena e dolce

riflessa nel morbido seno,

nelle carezzevoli mani

nel meraviglioso sorriso della mamma.

Poi, si cresce e spesso ci si chiede:

Cos'è la vita?

Sicuramente, dico io, è la cosa più bella che ci

ci potesse capitare.

Un dono così grande non lo si può proprio sprecare!

Viviamo perciò questa vita attivamente,

serenamente, pacificamente e……

soprattutto con tanto amore.

La vita è preziosa non bisogna sprecarla!

Può farti capire tante cose,

può farti provare miliardi di emozioni

semplicemente ascoltando e osservando

le sue meravigliose creature.

Se, a volte la vita può apparirti brutta perché ti porta

qualche dolore: Non abbatterti.

Nel dolore c'è la forza

di vivere, di rinascere

di maturare e combattere per una vita veramente

piena.

Probabilmente una vita,

completamente senza sofferenze,

sarebbe quasi senza senso dato che

non c'insegnerebbe nulla.

La vita perciò, è bene viverla al meglio

Mi rivolgo soprattutto a voi, signori adulti

“Non correte troppo! Non pensate solo il lavoro e il denaro.

Non siate freddi e calcolatori!….Fate uscire fuori

il bambino che c'è in voi!”

La vita ci dà tante cose meravigliose,

perché non goderne e gioirne?

Pensate al sole….così caldo e così luminoso!

Pensate al cielo….così blu e lucente di migliaia di stelle!

Pensate al miracolo del fiore…..quasi magicamente sboccia,

schiude lentamente i suoi petali emanando nell'aria un

soave profumo che, unito allo sfolgorio dei suoi colori

ci riempie gli occhi, la mente e…..ci scalda il cuore.

Pensate al mare…..azzurro infinito nelle magiche voci.

 Se, solamente per un po', chiudiamo gli occhi……

possiamo veramente sentirci forti, felici e padroni

del mondo.

Chissà cosa saremmo se non vivessimo questa vita?

Non so, ma certamente perderemmo tanto

perciò VIVIAMOLA!

Non perdete mai il coraggio e l'allegria perché la vita è:

“ECCEZZZIONALE VERAMENTE”