Partecipiamo.it...vai alla home page

 

 

P A R M A
 
Hostis turbetur quia Parmam virgo tuetur

Castello di Golaso

 

Comune: Varsi                     Provincia: Parma

Descrizione: Situato nella valle del Ceno ai piedi del monte Dosso, il paese si è sviluppato attorno al castello, eretto probabilmente nel X secolo e più volte modificato. Oggetto di disputa tra i Malaspina e i Fieschi, nel 1473 venne assegnato alla famiglia Scotti che ne conservo la signoria fino al 1723.

Nella chiesa di San Pietro si conserva una bella Madonna col Bambino e i Santi di Pietro Melchiorre Ferrari (1760 circa). All'estremità settentrionale del paese, tra pioppi e salici, sorge un bel laghetto in cui si può pescare.

Singolare è il castello di Golaso , la cui origine risale al '400.

Vicino a Tosca sono stati ritrovati i resti di " Città d' Umbria ", antico castelliere ligure del II secolo a.C.

Si possono compiere escursioni ai monti Dosso (m 1243) e Barigazzo (m 1284).

Itinerari naturalistici :

- Il primo permette camminate a piedi, mountain-bike o a cavallo che ci portano dalla località Galla a Casanova. Il percorso oltre ad offrire splendidi spettacoli naturalistici e riposo tra il verde, fa ripercorrere i sentieri di antichi pellegrini che dal nord andavano a Roma per il giubileo dell'anno 1000 e la via di arditi cavalieri Longobardi in cerca di conquiste. Si arriva quindi a Casanova la cui pieve è una delle più antiche dell'intera vallata (IX sec.)

- Il secondo segue il giro Golotta risalendo il suo corso si passa dalla località Rivapiana, dove si possono ammirare daini e mufloni. Si prosegue lungo il sentiero del Cantico delle Creature, fino ad arrivare alla spettacolare scoperta della cascata del Rio Golotta.

sito web: http://www.comune.varsi.pr.it/