Partecipiamo.it...vai alla home page
 
Miriam Ballerini
 
 
SCRIVO
 

La penna traccia segni,

traducendo una folla di pensieri.

Parole unite formeranno un romanzo,

come milioni di gocce un acquazzone.

A capo chino si dischiude la via alle lacrime,

nella posa di fiori toccati dalla pioggia.

Scrivo per dare voce agli ultimi

e scopro me stessa,

raggomitolata fra le righe.

Mondi si spalancano

ad ali d’Icaro ignifughe.

Scrivo per vivere e apprendere

quale sia il posto mio.

Per donare voce a chi sussurra o tace,

rubando rugiada fresca

che mi bagni la fronte

e mi sollevi da quella folla di pensieri

rivolti a un unico sole.

 
 
© Miriam Ballerini