Partecipiamo.it...vai alla home page
 
Miriam Ballerini
 
LA STRADA
 
 
 
 

Seguo la salita

sporca, dello scalpiccio

dei passi e delle ruote;

gomme che non cancellano,

macchiano.

S’arrotolano sul percorso,

i marciapiedi coi passi

di gente diversa,

eppure uguale.

Mi passeggia sul cuore

il sorriso di un bimbo

che pedala, stantuffo

di scarpe bianche.

La tastiera di pianoforte

fa da ponte a una vecchina

che attraversa appesa alla borsa.

La strada si srotola e non finisce,

sfinisce con la sua possibilità

d’andare via.

 
 
© Miriam Ballerini