Partecipiamo.it...vai alla home page
 
Miriam Ballerini
 
 
 
 
 
 
IRRESOLUTEZZA
 

Inimmaginabile che il pozzo

inesauribile del pianto

non sia più in grado di

produrre lo sboccio

di una lacrima.

Ci si guarda nello specchio

a domande irrisolte

e si aspetta l’umido calore

sulle guance,

che ci disseti i dubbi;

rinfreschi quel malore

bruciante che dalla borsa

in pelle dello stomaco,

s’alza in gola a strozzo.

Lo sguardo fisso, d’animale

impagliato, imbrigliato

dai fari di un’auto;

tanto sarebbe meglio

farsi stirare su una

corsia d’asfalto,

che il continuo

riflesso d’occhi asciutti

che non sanno nemmeno

cosa sia quella voglia

di pianto; quella necessità

di sfogo non partorito.

 
 
© Miriam Ballerini