Partecipiamo.it...vai alla home page
 
Corrado Zanol
 
 
 
 

L'inviato speciale

 

Sollevato

dall'incarico

l'inviato speciale.

Grave imperizia

l'aver dato notizia:

«siamo tutti fratelli»;

in anteprima mondiale!

Processato in prima istanza.

Per l'imputato nessuna clemenza!

Giudicato colpevole del seguente reato:

«aver sparso la voce...». Emesso il verdetto.

 

«Sia messo in croce».