Partecipiamo.it...vai alla Home page

 
Sandrone
 
 


    
Sandrone, maschera del Ducato di Modena, rappresenta il tipo di contadino abbastanza agiato che viveva nel secolo XVIII°, il suo nome è Alessandro e più brevemente Sandrone, il quale per essere stato alunno alla scuola del curato e per aver letto pochi libri che gli erano capitati tra le mani, era montato in superbia.

     In breve tempo Sandrone passò dallo spettacolo della commedia al casotto dei burattini festeggiato ed applaudito non solo dal popolo ma anche dalle persone colte ed istruite che affluivano numerosi a deliziarsi delle sue spiritose castronerie.

     Sandrone porta un berretto da notte simile a quello di Fagiolino, di lana rossa o a righe bianche e rosse, che copre i capelli grigi. Indossa una giubba scura e un panciotto a pallini, nonostante l'età è di aspetto ben portante con un faccione bitorzoluto e colorito perchè sostenuto dal vino rosso. La maschera rappresenta sia il contadino ignorante, ma anche la furberia e il buon senso.