Partecipiamo

vai alla home page

Totò Visto da Luciano Somma

 
 
A Totò
Luciano Somma
 

Tu ‘ncopp’’o palcoscenico

Si’ stato n’attrazione ,

‘o rre d’’o munno comico

pe’ tre generazione .

Verace figlio ‘e NAPULE

N’he dato buonumore ,

sapive fa miracule

cu’ l’arte toja d’attore .

Madò che Ddio ‘e cervella

Tenive comme autore

Pe’ scrivere ‘A LIVELLA

e ‘O FINE DICITORE .

Pe’ fà na MALAFEMMENA

Ch’è nu capolavoro ,

canzona chiena ‘e sèmmena

ch’ogge se canta ancora .

A sta città che campa

‘a sempe ‘int’’o turmiento

tu c’he lassata ‘a lampa ,

nu sciummo ‘e sentimento .

N’eredità ‘e sorriso

Nu testamento ‘e core

Na luce ’e pizzo a rrisa

L’oro ‘e nu ‘nduratore .

E pe’ ringraziamento

T’avimmo dedicato

TOTO’ , nu monumento

Tutto pe’ tte , allustrato !

NAPULE è na famiglia

Aunita ‘int’’o calore

E tu ca lle si’ figlio

Nun può murì , nun muore !

 

 

Da MUSICA NOVA

Ed. Lo Stiletto, 1993

 
Totò
di Luciano Somma e Peter Ciani (clicca per ascoltarla)

Tu ‘ncopp’’o palcoscenico
si’ stato n’attrazione,
‘o rre d’’o munno comico
pe’ tre generazione.
Verace figlie ‘e Napule
n’he dato buonumore,
sapive fa miracule
cu’ l’arte toia d’attore.
Ritor…
Mado’, che Ddio ‘e cervella
tenive comme autore
pe’ scrivere : ‘A LIVELLA
e ‘O FINE DICITORE.
Pe fa na MALAFEMMENA
ch’e’ nu capolavoro,
canzona chiena ‘e semmena
ch’ogge se canta ancora.

II.
A sta citta che campa ‘a sempe ‘int’’o turmiento.
tu c’he lassate ‘a lampa, nu sciummo ‘e sentimento.
n’eredita’ ‘e surriso nu testamento ‘e core
na luce ‘e pizzo a rrisa l’oro ‘e nu ‘nduratore.
Secondo Ritor…
E pe ringraziamento t’avimmo dedicato

III
TOTO’!.. Nu monumento tutto pe tte, allustrato!
Napule e’ na famiglia aunita ‘int’’o calore
e tu ca lle si’ figlio nun puo’ muri’, nun muore.
Orch….. e per finire…..
Pe fa na MALAFEMMENA ch’e’ nu capolavoro,
canzona chiena ‘e semmena ch’ogge se canta ancora.

 
NU RE
Luciano Somma
Ce lassaste, mo songhe quarantanne,
'mpruvvisamente dint'a na nuttata
quanno tenive ll'uocchie tuoie affunnate
'a tantu tiempo 'int'all'oscurità.
Ma mo ce vide, so sicuro, 'a cielo
pe' tramente cercammo 'e te sapè
cchiù 'nfunno pe' scavà dint''e ricorde
e da' a stu munno nu ritratto 'e te.
Totò si 'nterra tu si stato principe
mo pe' l'eternità sarraje nu re.
 
                                        
 
Napoli, 21 Settembre 2007
 
TITINA, EDUARDO E PEPPINO DE FILIPPO
di Luciano Somma
 

Scrivendo di Toto' non si possono ignorare i suoi rapporti coi fratelli De Filippo anche se con il solo Peppino vi è stata una lunghissima collaborazione mentre scarsa è stata quella cogli altri due fratelli.

Nati illegittimamente da una relazione della madre con Eduardo Scarpetta la condizione di figli naturali pesò molto e Peppino ebbe la forza di svelarla solo nel 1972.

Titina, coetanea di Totò, essendo nata nel Luglio 1898, iniziò a lavorare a sette anni con la compagnia di Scarpetta interpretando in MISERIA E NOBILTA' la parte maschile di Peppiniello. 

Fece la parte della moglie di Battista - Totò in SAN GIOVANNI DECOLLATO(1940) Il film era stato preparato per essere interpretato dal grande ANGELO MUSCO ma l'improvvisa scomparsa di quest'ultimo fece si che la parte venisse affidata, con grande successo, a Totò.

Ancora la vediamo in NAPOLI MILIONARIA (1949) TOTO' VITTORIO E LA DOTTORESSA (1957) ed in una superlativa interpretazione d'una moglie ricca ma tirannica ed avarissima in TOTO' PEPPINO E I FUORILEGGE.

Bisogna sapere che  tra Peppino ed Eduardo vi erano continue discussioni e liti per diverse opinioni artistiche e incompatibilità di carattere, ciò produsse a lungo andare un distacco tra i due che si ritrovarono nuovamente insieme solo negli ultimi anni della loro vita. Dunque mentre Peppino seguì la sua strada facendo compagnia con Totò, Magnani, Brazzi, Sordi, Eduardo proseguì nel suo teatro con la sorella Titina. Vediamo dunque il grande Eduardo, se la memoria non ci inganna, in soli 2 film insieme a Toto: "YVONNE LA NUIT" (1949) per la regia di Amato con Olga Villi e Gino Cervi, e nel film ad episodi di Giuseppe Marotta: L'ORO DI NAPOLI per la regia di Vittorio De Sica e con un cast costituito, oltre che da Totò ed Eduardo da Sophia Loren, Giacomo Furia, Silvana Mangano e lo stesso Vittorio De Sica nella duplice veste di regista ed attore.

Eduardo De Filippo nacque a Napoli il 24 Maggio 1900 e morì nel 1984, le sue commedie sono state tradotte in molte lingue ed ancora oggi vanno in scena nei teatri di tutto il mondo.

Forse se avesse lavorato più spesso con Toto' avremmo visto qualcosa di veramente ancora più eccezionale, ma ahimè la vita è piena di occasioni mancate...

 
Il Baule di toto Il Baule di Toto: documentario ed altro
   

Osvaldo Natale in arte Dino Valdi

Carlo Croccolo

 
UN ALTRO TOTO'?
 

Vi è un attore OSVALDO NATALE in arte DINO VALDI che quasi nessuno conosce però sicuramente lo abbiamo visto, e lo vediamo, in alcune scene nei 100 e passa films di Totò Infatti se CARLO CROCCOLO diventò la voce del nostro Principe, DINO VALDI fu la sua controfigura che visse per anni all'ombra di Totò.
Iniziò col film I DUE ORFANELLI e da allora girò per Totò moltissime scene, in special modo negli ultimi anni quando purtroppo il Principe ebbe dei seri disturbi alla vista che gli impedirono di poter girare soprattutto a causa della luce dei riflettori. 
CARLO CROCCOLO e DINO VALDI , voce e figura, ma mentre il primo era un attore teatrale che ha poi continuato, ed ancora svolge, la sua brillante attività, a DINO VALDI  le sue prestazioni  gli hanno dato si da vivere ma non certamente la notorietà.

 

Luciano Somma

 
Luciano Somma ci presenta Gilberto Paraschiva
 


 
PREMIO DE CURTIS 1999
Al tavolo della giuria:
da SX LUCIANO SOMMA- BRUNO FILIPPELLI- Sindaco- ERMANNO CORSI- ANTONIO MIGLIOZZI  
 
LA VERA SPALLA DI TOTO'
Luciano Somma
 

Molti hanno sempre considerato Peppino De Filippo la spalla di Totò, soprattutto perchè l'accoppiamento dei nomi forma

i titoli di moltissimi films " Toto', Peppino e..."  Nulla di più sbagliato!

Tra i due grandi attori vi era un tale affiatamento ed una tale intesa, un connubio oserei dire perfetto, da farli considerare alla pari attori comprimari. Spesso, mandando all'aria il copione, s'inventavano esilaranti battute che nell'estemporaneità delle scene

mandavano, ed ancora lo fanno oggi nelle registrazioni in TV , in visibilio il pubblico cinematografico dall'immediato dopoguerra fino alla morte di Toto'.

Si dice che anche la ormai famosissima lettera che Toto' detta a Peppino in TOTO', PEPPINO E LA MALAFEMMINA sia stata frutto d'una felice idea nata al'improvviso durante la dettatura, c'è senz'altro da crederci, i due attori, pur con comicità diversa, riuscivano  nella mimica, nella gestualità e nelle battute a far ridere.

Quella che invece è stata la vera ed insostituibile spalla di Toto', in moltissimi films, è Mario Castellani, nato a Roma nel 1906 e morto nel 1978.

Alto, calvo, snello, fu un ottimo caratterista dedicando quasi tutta la sua vita artistica al Principe, seppe intelligentemente recitare una parte che lo vedeva plagiato e sùccubo, quasi un eterno nemico, del protagonista, predefinita vittima accondiscendente, grandissimo caratterista fu scultore in TOTO' CERCA MOGLIE, onorevole Trombetta(in bocca...)in TOTO' A COLORI, il confinante Mezzacapa in TOTO', PEPPINO E LA MALAFEMMINA, ed ancora in tantissimi ruoli e personaggi sempre all'altezza del compito assegnatogli.

Una grande intesa e collaborazione, al fianco di Toto' talmente intensa che durò fino alla prematura ed improvvisa dipartita , Mario Castellani fu anche aiuto regista, quando nel cast non c'era posto per la sua parte, ed ottimo suggeritore e consigliere sul set negli anni, quasi 10, in cui il Nostro ebbe seri disturbi di vista che lo condussero alla quasi cecità.

Non era assolutamente facile tenere a bada la dirompente personalità d'un artista così completo e poliedrico come Toto' e Mario Castellani seppe sempre, e misuratamente, "contrastarlo" nei vari battibecchi che avrebbero fatto innervosire anche il più compassato degli attori, vedi ad esempio la scena del treno quando Toto' getta dal finestrino le valigie dell'Onorevole...

Peccato che soltanto adesso, nel rivedere l'intera  filmografia dei quasi cento films, si riscoprono anche i valori di tutti quegli attori che hanno recitato al fianco d'un vero fenomeno dello spettacolo, qual è stato Toto',come un peccato è stato non utilizzare a fondo, come avvenuto solo negli ultimissimi films impegnati, le enormi caratteristiche dell'Attore(la maiuscola è d'obbligo)sfruttandolo invece in moltissimi titoli di cassetta, mirati solo a fare appunto soldoni, che si salvano, e nemmeno tutti,  SOLO  ed ESCLUSIVAMENTE grazie alla sua bravura ed a quella dei suoi compagni di cast.

Non poteva mancare dunque un plauso anche a Mario Castellani attore e grande amico di Toto' in queste pagine che ricordano

la vita e l''Arte(ancora con la A maiuscola)del Principe ANTONIO DECURTIS.

 

Totò ne: I due orfanelli

 
Totò il Principe del sorriso
di Luciano Somma

Non è facile parlare di TOTO’ (Principe Antonio De Curtis) senza rischiare di scrivere luoghi comuni che gli riguardano, indimenticabili sono   le memorabili  battute,

che ancora oggi a 40 anni dalla sua dipartita, possiamo ascoltare nei suoi 97 films girati dal 1937 (FERMO CON LE MANI) fino al 1968 (CAPRICCIO ALL’ITALIANA) uscito postumo.

In TOTO’ A PARIGI del 1958 un mio zio(fratello di mia madre) ATTILIO SARNELLI fece una comparsa, era infatti un giornalaio che disse poche parole al Nostro.

In quell’anno mi trovai anch’io a Parigi e poiché mia zia lavorava nel cinema, essendo la pettinatrice personale di GISELLE PASCAL  visitai gli studi ed ebbi modo di conoscere l’allora ventinovenne attrice Audrey Hepburn (vero nome Edda H. Van Heemestra) ma non TOTO’

Che era già ritornato in Italia dopo le riprese del film.

Comunque avevo già avuto modo di vedere da vicino TOTO’ nel 1956

Dove stava girando in Via Pasquale Scura(dove era ubicata la mia ex scuola media dal titolo omonimo)il film TOTO’ PEPPINO E LA MALAFEMMINA dove intravidi anche SILVANA PAMPANINI, rimanendo sorpreso vedendola col viso butterato dal vaiolo che il vistoso trucco non riusciva a nascondere del tutto.

TOTO’ pseudonimo appunto del Principe  ANTONIO DE CURTIS GAGLIARDI DUCAS COMNENO DI BISANZIO, attore teatrale e cinematografico era nato a Napoli nel 1898 e morì a Roma nel 1967(anche se i solenni funerali si svolsero a Napoli in un tripudio di folla nella Piazza Mercato al Carmine)

Ricchissima è la sua biografia come l’aneddotica, io mi limiterò a scrivere ciò che ricordo personalmente.

Al cinema “Cariati” di Napoli, vi entravo gratis per conoscenza, ebbi modo ragazzino di vedere i suoi primi film come: “SAN GIOVANNI DECOLLATO” del 1940(anno della mia nascita) “TOTO’ AL GIRO D’ITALIA” del 1948 e “TOTO’ LE MOKO’ ” e ricordo che coi miei amici ci sbellicavamo dalle risate, le stesse che i ragazzini di oggi,

Nel vedere tutta la filmografia di TOTO’ , apprezzano e rivedono volentieri.

Suoi coattori, di grandissimo valore, furono MARIO CASTELLANI-

PEPPINO DE FILIPPO - NINO TARANTO - CARLO CROCCOLO.

Gustosissima la famosa lettera dettata da TOTO’ a PEPPINO

Nel film “TOTO’ PEPPINO E LA MALAFEMMINA del 1966 con una grandissima Titina De Filippo ed un ancora giovane TEDDY RENO(poco più che quarantenne)

Numerosissimi altri attori, validissimi, hanno lavorato con TOTO’,

cito, affidandomi alla mia memoria: MACARIO - TINA PICA- MEMMO CAROTENUTO - AROLDO TIERI - ALDO FABRIZZI -

VITTORIO GASMANN - GIACOMO FURIA- SOPHIA LOREN - RITA PAVONE - CARLO CAMPANINI - AVE NINCHI - GINO CERVI -MIKE BUONGIORNO - FERNANDEL - PIETRO DE VICO - GIULIETTA MASINA e tantissimi altri.

Purtroppo quasi tutti i films di TOTO’ erano di “cassetta” cioè più che all’arte si affidavano alla bravura dei singoli(Totò molte battute le inventava al momento in estemporanea appunto)ciò nonostante anche a distanza di moltissimi lustri reggono ancora bene e sono seguiti con interesse da un pubblico sempre più attento, numeroso e critico.

Ottimo poeta e fine dicitore, Toto’,  la sua ‘A LIVELLA, edizioni FAUSTO FIORENTINO- Napoli. è una delle poesie italiane più conosciute nel mondo, ma anche altre, del libro omonimo, non demeritano ponendolo tra i migliori verseggiatori del suo periodo.

Autore di canzoni, la più celebre delle quali MALAFEMMENA - ed. La Canzonetta ha fatto il giro del mondo ed è stata interpretata, oltre che dall’autore,  da moltissimi cantanti di fama internazionale.

Si dice che fu scritta per SILVANA PAMPANINI della quale Totò era follemente innamorato, chissà qual è però la verità poiché molti

Sono del parere che il vero amore di TOTO’ fosse la moglie DIANA,

dalla quale ebbe la figlia LILIANA ed un maschietto che però morì poco dopo la nascita.

Fu generosissimo, si narra che lasciava mance da capogiro, infatti le 10.000 dell’epoca costituivano uno stipendio mensile d’un impiegato medio, e lui le lasciava senza battere ciglio negli alberghi dove alloggiava al personale di servizio dopo il soggiorno.

Inoltre aiutava molto le famiglie bisognose, nell’ANONIMATO…Da par suo, oltre al grandissimo ed ineguagliabile attore fu un vero signore protagonista assoluto, nel suo genere, dell’arte cinematografica e teatrale della metà del novecento.

 
 
GIACOMO FURIA
Luciano Somma

Nel parlare di Toto’ non si può ignorare, tra i tanti attori, un collegamento con GIACOMO FURIA che sicuramente in alcuni films ha contribuito notevolmente a

Rimarcare alcune situazioni.

Nato ad Arienzo(Caserta)il 1 Gennaio 1925 ha iniziato la sua brillantissima carriera(oltre 100 films girati accanto ad attori di grande caratura e guidato da illustrissimi registi)nel 1945 ha debuttato in teatro col grande Eduardo De Filippo ed ha esordito nel cinema nel 1947 con ASSUNTA SPINA.

La faccia da “pacioccone”, calmo e misurato nei gesti, con ottime espressioni mimiche e gestuali, sembrerà strano ma GIACOMO FURIA, ingaggiato dalla società Invernizzi, diventerà famoso per lo spot della “MUCCA CAROLINA…”Quando si dice la pubblicità!

Tra le tante interpretazioni nei films di TOTO’, una nota a parte va a: “LA BANDA DEGLI ONESTI”(1956) memorabile la sua simpaticissima complicità con TOTO’ e PEPPINO DE FILIPPO.

Ecco un parziale elenco dei non pochi film di Toto’ nei quali ha lavorato:

IL MEDICO DEI PAZZI (1954)

TOTO’ EVA E IL PENNELLO PROIBITO(1959)

TOTO’ CERCA CASA(1949)

UN TURCO NAPOLETANO(1953)

TOTO’ SCEICCO (1950)

TOTO’ TARZAN(1950)

SIAMO UOMINI O CAPORALI(1955)

L’ORO DI NAPOLI(1954)

TOTO’ PEPPINO E LE FANATICHE(1958)

TOTO’ ALL’INFERNO(1955)

LA CAMBIALE(1959)

I LADRI(1959)

TOTO’ NELLA LUNA(1958)

IL MONACO DI MONZA(1963)

TOTO’ CONTRO IL PIRATA NERO(1964)

Mi è sembrato indispensabile, in queste pagine dedicate a TOTO’, sottolineare la presenza anche di questo grande attore.

 
 
UGO D'ALESSIO
Luciano Somma
 

Entrato a far parte, di diritto, nella storia del cinema comico Italiano, Ugo D'Alessio, proprio nella sua breve ma esilarante interpretazione, nel film TOTO' TRUFFA(1962) di Toto', di Decio Cavallo, lo sprovvedutissimo turista Italo-Americano che acquista, da vero allocco, la fontana di Trevi, pretendendo poco dopo i soldini che sono nella fontana meritandosi la camicia di forza ed il manicomio...

Nacque a Napoli nel 1909, i suoi zii Giuseppe ed Enrichetta D'Alessio furono ottimi attori caratteristi nel primo novecento, figlio d'arte poichè la madre Leonilde Ricciardi fu una brava attrice teatrale.

Girò con Totò i seguenti film:

TOTO' A COLORI(1952)

IL MEDICO DEI PAZZI(1954)

TOTO' TRUFFA(1962)

TOTO' CONTRO I QUATTRO(1963)

in quest'ultimo fu ottima spalla del Principe nel ruolo del simpaticissimo brigadiere DI SABATO.

CAPRICCIO ALL'ITALIANA(1968)uscito l'anno dopo la morte di Toto'.

La sua filmografia con Toto' non è copiosa,  ma seppe con la sua bravura sempre ben figurare, del resto fu presente in molte opere teatrali di Edoardo, memorabili, tra le tante, le sue interpretazioni nelle commedie DITEGLI SEMPRE DI SI e LE VOCI DI DENTRO.

 
 
Associazione De Curtis Totò di Telese
 

LUIGI PAVESE

Nato ad Asti il 25 Ottobre 1897 morto a Roma il 13 Dicembre 1969.

Ottimo caratterista con moltissime esperienze sia teatrali che cinematografiche, dopo Mario Castellani è l'attore più presente, anche se in ruoli minori, in oltre 20 films con Toto'.

Bravissimo doppiatore, intensa la sua attività in tal senso, prestò la voce, tra gli altri, a Gary Cooper, Fredric March, Burl Ives, per oltre 40 anni lavorò instancabilmente dando sempre il meglio di sè nelle parti affidategli.

Parziale filmografia CON TOTO':

FIFA E ARENA(1948)

TOTO' AL GIRO D'ITALIA(1948)

TOTO' CERCA CASA(1949)la parte del capo ufficio

TOTO' TARZAN(1950)

TOTO' CERCA MOGLIE(1950)

FIGARO QUA FIGARO LA'(1950)

TOTO' A COLORI(1952)Nella parte di Tiscordi l'editore musicale

TOTO' LASCIA O RADDOPPIA(1956)

LA BANDA DEGLI ONESTI(1956)

TOTO' VITTORO E LA DOTTORESSA(1957)

TOTO' EVA E IL PENNELLO PROIBITO(1959)

LA CAMBIALE(1959)nella parte del padrone di casa

SIGNORI SI NASCE(1960)

CHI SI FERMA E' PERDUTO(1960)

TOTO' FABRIZI E I GIOVANI D'OGGI(1960)

TOTO' TRUFFA(1962)

TOTO' CONTRO MACISTE(1962)

TOTO' DIABOLICUS(1962)

TOTO' PEPPINO DIVISI A BERLINO(1962)

IL GIORNO PIU' CORTO(1962)

TOTO' D'ARABIA(1964) 

 

CARLO CROCCOLO

Nonostante abbia girato pochi films con TOTO', soltanto 7, è stato un attore molto vicino al

Principe soprattutto dal 1957 in poi, quando Totò ebbe serissimi problemi di vista, prestando la

sua voce molto somigliante tant'è che a volte si fa fatica a capire di chi è veramente. Comunque

ha spessissimo doppiato anche Oliver Hardy ed in OPERAZIONE SAN GENNARO tutti gli attori.

Nato a Napoli il 6 Aprile 1926  ha iniziato la sua carriera come attore radiofonico nella

commedia:"DON CICCILLO SI GODE IL SOLE per poi lavorare in teatro e nel cinema con

grandissimi attori(118 films girati)ed ha lavorato anche molto all'estero.

Con Toto' questi sono i principali films girati:

  • I POMPIERI DI VIGGIU' (1949)

  • TOTO' TARZAN(1950)

  • TOTO' SCEICCO(1950)

  • 47 MORTO CHE PARLA(1959)

  • MISERIA E NOBILTA'(1954)

  • TOTO' LASCIA O RADDOPPIA(1956)

  • SIGNORI SI NASCE (1960) Dove copre, e lo fa con maestria, il ruolo del cameriere Battista Signori è anche un ottimo scultore.

 

 
 
AROLDO TIERI

Tra i tanti attori che hanno lavorato con Toto' non possiamo dimenticare AROLDO TIERI che gli fece da ottima spalla in almeno una decina di films. Figlio del giornalista e critico teatrale Vincenzo Tieri, Aroldo Tieri nacque a Conegliano Calabro (Cosenza) il 28 agosto 1917 e morì a Roma il 26 Dicembre 2006.

FILMOGRAFIA CON TOTO':

TOTO' CERCA CASA (1949)

TOTO' CERCA MOGLIE (1950)

TOTO' SCEICCO (1950)

TOTO' TERZO UOMO (1951)

TOTO' E I RE DI ROMA (1952)

TOTO' PEPPINO E LE FANATICHE (1958)

LA CAMBIALE (1959)

LO SMEMORATO DI COLLEGNO (1962)

GLI ONOREVOLI (1963)

In trent'anni di attività teatrale interprete da Moliere a Shakespeare, da Shaw a Pirandello. Si ritirò ufficialmente dal palcoscenico nel 1999.

Luciano Somma 

 
GALEAZZO BENTI
 
 

Nato a Firenze il 6 Agosto 1923 morì nel 1993.

Nipote del Conte Bentivoglio, contrario alle aspirazioni artistiche del nipote, dovette abbreviare il cognome utilizzandolo come nome d'arte.

Rappresentò sia in Teatro che al cinema il giovanotto snob, con erre moscia e movenze adeguate.

Interpretò una sessantina di film, 7 dei quali con TOTO' e precisamente:

I DUE ORFANELLI(1947)

FIFA E ARENA(1948)

L'IMPERATORE DI CAPRI(1949)

TOTO' TARZAN(1950)

SETTE ORE DI GUAI (1951)

TOTO' A COLORI(1952)

TOTO' ALL'INFERNO(1955)

Dal 1955 al 1979 visse in Venezuela dove allestì una compagnia di produzione televisiva occupandosi soprattutto di spot.

Al rientro girò altri film ed ebbe anche una NOMINATION al DAVID DI DONATELLO per il film: "IO E MIA SORELLA"(1987) per la regia di CARLO VERDONE.

 

 
                                                                                                         Luciano Somma
 
TINA PICA
 
 

Nel ricordare TOTO' non può mancare un accenno a questa grande attrice.

Nata a Napoli, nel popolare quartiere di sant'Antonio Abate, il 31 marzo 1884(anche se in alcune biografie è scritto 1888)e morta

il 15 Agosto del 1968.

Ottima caratterista dalla voce inconfondibile e nel suo genere unica. Fu attrice giovane ed interpretò in alcun ifilm anche personaggi maschili.

Esordì nel cinema muto nel lontano 1916 e lavorò con artisti come: VITTORIO DE SICA- SOPHIA LOREN- MARCELLO MASTROIANNI- GINA LOLLOBRIGIDA- UGO TOGNAZZI - FERNANDEL.

Con Toto' girò solo 3 film:

DESTINAZIONE PIOVAROLO

TOTO' E CAROLINA

FERMO CON LE MANI

Memorabili le sue interpretazioni in FILUMENA MARTURANO(1951)L'ORO DI NAPOLI(1954)IERI OGGI DOMANI(1963)

 

 

                                                                                     Luciano Somma

 

 
ALDO GIUFFRE'
 

Nato a Napoli il 10 Aprile 1924, attore poliedrico sia teatrale che cinematografico, ricchissimo il suo curriculum.

11 i films girati con TOTO' dei quali 5 come interprete:

TOTO' TERZO UOMO(1951)

TOTO' TARZAN(1951)

UN TURCO NAPOLETANO(1953)

IL MEDICO DEI PAZZI(1954)

RACCONTI ROMANI(1955)

Altri interventi in:

L'IMPERATORE DI CAPRI(1950)

NAPOLI MILIONARIA(1950)

 TOTO' SCEICCO(1950)

RACCONTI ROMANI(1950)

GUARDIE E LADRI(1951)

TOTO' CONTRO IL PIRATA NERO(1964)

Fratello di Carlo altro validissimo attore prevalentemente teatrale.

 

 

                                                                                                   Luciano Somma

 

 
MEMMO CAROTENUTO

Nacque a Roma il 24 Luglio 1908 ed a Roma morì il 23 Dicembre 1980

Formidabile caratterista cinematografico con la inconfondibile voce roca e la sempre presente ironia romanesca.

Figlio d'arte, e fratello dell'altrettanto celebre Mario, è stato comprimario attore negli anni 50 al fianco di ALBERTO SORDI- PEPPINO DE FILIPPO- VITTORIO DE SICA- GINA LOLLOBRIGIDA.

Con Toto' ha girato 8 films(memorabile la sua interpretazione del bandito in TOTO' PEPPINO E I FUORILEGGE)

Filmografia

TOTO' CERCA CASA(1949)

I TRE LADRI(1954)

BANDA DEGLI ONESTI(1956)

TOTO' PEPPINO E I FUORILEGGE(1956)

TOTO' A PARIGI(1958)

TOTO' E MARCELLINO(1958)

I SOLITI IGNOTI(1958)

IL GIORNO PIU' CORTO(1962)

Nonostante molti dei films avessero delle trame banali e scarne la grandezza di questi attori riusciva a valorizzarne le battute  spesso facendo una grande presa sul pubblico che ancora oggi, a distanza di tanti anni, li apprezza.

 

 

                                                     Luciano Somma

 
PIETRO DE VICO
Nato a Napoli il 21 Febbraio 1911 morì il 10 Dicembre 1999.
Figlio d'arte, il nonno musicista, lo zio professore  di musica ed il padre appassionato di teatro
De Vico crebbe in un ambiente dove si respirava aria di palcoscenico.
Debuttò nel ruolo di Peppiniello nella commedia di Edoardo Scarpetta MISERIA E NOBILTA'.
Ottimo attore la sua caratteristica fu l'invenzione del balbuziente, figura che portò innumerevoli volte sia nelle rappresentazioni teatrali che al cinema.
Con Toto':
TOTO' CERCA CASA(1949)
TOTO' DIABOLICUS(1949)
TOTO' SCEICCO(1950)
CHE FINE HA FATTO TOTO' BABY(1964)
Sposò l'attrice teatrale ANNA CAMPORI nel 1937 con la quale ha avuto oltre che una felice vita coniugale un'ottima intesa artistica fino alla morte.
 
 
                                                                                                              Luciano Somma
 
DANTE MAGGIO
Nato a Napoli il 2 Marzo 1909 vi morì il 3 Marzo 1992.
Una famiglia di attori, quella dei Maggio, Dante iniziò a lavorare nel Cafè Chantant con la sorella Rosalia per poi entrare a far parte della compagnia di Marisa Maresca(sorella di Lidia seconda moglie di Peppino De Filippo)
Numerosissimi i film girati, quasi sempre in ruoli minori.
Filmografia con TOTO':
I POMPIERI DI VIGGIU' (1949)
47 MORTO CHE PARLA(1950)
NAPOLI MILIONRIA(1950
TOTO' ALL'INFERNO(1955)
TOTO' VITTORIO E LA DOTTORESSA(1957)
TOTO' E PEPPINO DIVISI A BERLINO(1962)
OPERAZON SAN GENNARO(1966)
CAPRICCIO ALL'ITALIANA(1968)
Altri Maggio che ebbero una certa notorietà Beniamino e Pupella.
 
                    
                                               Luciano Somma
 
RAIMONDO VIANELLO
Nato il 7 Maggio 1922 è stato uno dei maggiori protagonisti della COMMEDIA ALL'ITALIANA(memorabili le sue interpretazioni in coppia con UGO TOGNAZZI)
Ha lavorato con Wanda Osiris, D'apporto, Macario, Bramieri, sposò nel 1963 Sandra Mondaini con la quale ha fatto ed ancor oggi fa coppia in CASCINA VIANELLO oltre a innumerevoli lavori in TV, più volte  in veste di elegante e garbatissimo conduttore anche sportivo. Una cinquantina i films girati dei quali molti con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia.
8 I films con TOTO'
I DUE ORFANELLI(1947)
FIFA E ARENA(1948)
TOTO' SCEICCO(1950)
LA CAMBIALE(1959)
SUA ECCELLENZA SI FERMO' A MANGIARE(1961)
TOTO' DIABOLICUS(1962)
LE MOTORIZZATE(1963)
RISATE ALL'ITALIANA(1964)
 
 
                                                                            Luciano Somma
 
GIANNI AGUS
 
Nato a Cagliari il 17 Agosto 1917 morì a Roma il 4 marzo 1994.
Iniziò a lavorare con Elsa Merlini, poi con Ruggero Ruggieri, passò successivamente al teatro di rivista con Michele Galdieri lavorando anche con Anna Magnani e Wanda Osiris.
Prese parte a numerose riviste con D'apporto e Delia Scala.
Con Peppino De Filippo fu in SCALA REALE, nel varietà con Paolo Villaggio nei panni del tremendo capoufficio di Fracchia, presentò anche un festival di san Remo nel 1958 quando Domenico Modugno vinse col BLU DIPINTO DI BLU.
Films con Toto':
FIGARO QUA FIGARO LA' (1950)
I DUE MARESCIALLI (1961)
TOTO' E CLEOPATRA (1963)
LE MOTORIZZATE (1963)
TOTO' SEXI (1963)
TOTO' CONTRO I 4 (1963)
Tra le migliori interpretazioni quella de IL FEDERALE.
 
CARLO DELLE PIANE
E' nato a Roma il 4 Febbraio 1936.
La caratteristica del suo naso deformato da una pallonata(un pò come la mascella di Toto' resa così da un pugno d'un professore dato per scherzo)ed una voce nasale lo hanno aiutato a creare un monello romano birbante chiamato Pecorino.
Ha girato moltissimi films alcuni, non molti,  poco più che ragazzino  con Toto'.
Ricordiamo:
GUARDIE E LADRI(1951)
TOTO' COMMISSARIO(1963)
TOTO' E CLEOPATRA(1963)
Ha poi girato con molti registi films anche abbastanza impegnativi come protagonista.
Attore molto ben preparato e serio.
 
Hit Counter