Partecipiamo
 
 
 
 
LA NUOVA POESIA NAPOLETANA


Senza un "passaggio del testimone" si rischia che la poesia napoletana nel tempo possa rimanere ancorata ai nostri illustri predecessori.

Purtroppo sembra che non siano molti i giovani che scrivono in  lingua partenopea che ha avuto tra l'800 ed il 900 nomi di rilievo che soprattutto coi testi per canzoni (che sono delle vere poesie) hanno varcato i confini e l'eco è ancora viva nell'etere.

Questo dunque vuole essere un invito a tutti coloro che scrivono, specie ai giovani ma non si escludono firme che magari fino ad oggi non hanno avuto spazi disponibili, in napoletano ad inviare i loro elaborati per la pubblicazione, è gradito naturalmente anche un breve curriculum vitae ed artistico.

Vi aspetto numerosi a questo appuntamento con una rubrica, voluta dai proprietari del sito e da me appoggiati, che nasce col proposito di scoprire nuovi nomi e nuove tematiche che possano dare linfa e lustro ad una città che aspetta da secoli  'O SOLE MIO, non quello che dal cielo fortunatamente è sempre presente e caldo ma quello metaforico che possa dare un pò di speranza per un domani migliore per tutti...
 

 
 
Per essere inserito in questa rubrica Scrivi a Luciano Somma