Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

UN VOLTO FANTASMA

 

Avverto l’espressione

d’una malinconia

persa nel pianto.

 

Troppo dolore

nelle viscere dell’anima

a raccattare un perché

senza risposta,

senza sapere dove e quando

la follia d’una vita

non ha sogni.

 

Senza sapere dov’è ferma

la continuità d’un evolversi

di sensazioni mute.

  

Nascosta come ladra,

a un tramonto

disegnato per caso,

trasmigra l’esistenza

e il buio accoglie

lacrime senza pianto

a un volto fantasma