Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

SARO’ LONTANA

 

Lasciarmi andare,

senza sapere

che il vento soffia

e non lo sento sulla pelle.

 

Immaginare,

il colore dell’aurora

specchiarsi sul mio viso,

dove mi abita una smorfia

tra le rughe.

 

Lasciarmi vivere,

senza sapere che la strada

del cammino

è senza fiato.

E poi,

tornare indietro

per inciampare nella noia

o nell’amarezza

di non raggiungere la riva

dove riposare.

 

Non ci sarà domani

ad aspettarmi

per inventare fiabe.

 

Sarò lontana,

dallo sguardo d’un torrido mattino,

alla fine della corsa.

 

Ma lascerò

che mi sorrida il mare.

 

***

(Riflessioni)