Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

QUEL CHE ERA IERI

 

 
 

Guarderemo insieme

la salita

dell’andare acerbo dei silenzi,

in distanze di pensieri

che non s’incontrano.

 

Chissà

se domani penseremo ancora

alla pioggia.

A ombrose lacrime

lasciate morire in dissolvenza

sulla brina ormai sciolta

e al vento,

mentre riporta a casa,

ogni dubbio.

 

E dove saranno

quei sentieri avvolti dai perché,

quando li ricopriva la neve

e scaglie di polvere,

li ossidava di rabbia.

 

Ma non pensiamoci.

 

Prendiamo dai ricordi,

quel che ricorderemo

e su rughe ricoperte di solchi,

incidiamo l’oggi

con tinte,

che mai andranno a chiedersi,

come sbiadirsi.

 

Quel che era ieri

l’ha portato via il tempo.

 

La vita

è soltanto un treno,

che di fermate ne ha poche,

in un torbido trascorrere di ore,

e sul tormento

sarà sua la vittoria,

se nell’esisterci,

continueremo ad esserci.