Partecipiamo.it ...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

Quando è l’istinto

 

Torna

a scompigliare le ore

quell’autunno.

Inaspettata farsa d’un delirio

nascosto alla coerenza.

 

E’ voce inattesa

al limite della sopportazione.

 

Forse è la malinconia

a stagnarsi nel vuoto,

o l’alternarsi di pensieri

a regolare il deviare

di circostanze attente,

o disattente,

alla solitudine che avanza.

 

Un mormorio spietato, 

confuso,

abbandonato

all’intermittenza assurda

dell’evolversi di giorni

che si sfogliano stanchi.

 

Ma il cuore

sente oltre l’indicibile

e va a disfarsi

 

d’una comprensione

che non s’addice alla ragione,

quando è l’istinto

ad avere il sopravvento.

 

E tutto ritorna a respirare