Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

NUVOLE APPOGGIATE

 

Lasciamolo al vento

decidere

cosa sarà dell’inverno

che piega la neve sui tetti

e posa stanca nel riposo

uno sguardo lontano.

 

Come i fiori,

che sbocciano a maggio

e sorridono ancora in autunno,

così torneremo a guardarlo

il giardino rinascere

nel canto d’un usignolo,

là dove cresceranno le rose

e sulle cime si scioglierà la neve,

 

nel silenzio,

 

quando stringeremo

mani sudate

di giorni tornati a sorprenderci

con una valigia di nuvole

appoggiate ai sogni.