Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

NON CHIEDERO’ PERCHE’

 

Se nello sfogliarmi i giorni,

quando il pensiero tace

allo sguardo tremulo delle nuvole,

piangerà una stella,

non domanderò perché,

 

non chiederò di te.

 

Saprò sorprenderla la luna

piegando al suo volere

il mio parlarle di labbra

che spenderò senza riserve

al sapore d’un mio bacio

sulla tua voglia.

 

Aride mani di carezze,

poggiate su strati

di fuliggine memoria,

cederanno al desiderio

di riaccendere la brace

e il riaprirsi di finestre chiuse.

 

E nel sentirti,

avvicinarti ai sogni,

non chiederò

perché si sono addormentati,

 

ma del coraggio che non ho

per disegnarli ancora.