Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

NEL FERMO D’UN’IMMAGINE

 

Siedo dove a sfiorarmi è il vento

che m’accarezza il viso

riportandomi ali su cui volare.

 

A nascondersi è il sole,

e la mente stenta

a raggiungere la vista del mare,

lontana da uno sguardo

che non s’incontra.

 

Poi,

come nel fermo d’un’immagine

tutto è immobile,

ma la solitudine riemerge

da onde che si ritraggono

e non s’arrendono.

 

Come il pensiero,

quando il suo sentire

torna prepotente

e si fa voce.