Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

Mi raccontavi

 

Mi raccontavi di te
e di quel leggerti dentro
in un sorriso che si spegneva,
accecato
dal riflesso della luna,
quando t’affacciavi stanco
al tremore delle stelle.

E mi camminavi negli occhi,
come ombra accesa
d’un’immagine
scolpita su pareti scivolose
senza voltarti,
ogni volta che a guardarmi
diventavo nebbia.

Mi raccontavi del coraggio
di volermi,
che ti sfiorava
e poi t’abbandonava,
mentre regalavi,
nascondendoti,
una lacrima alla sera
e il mio viso
si ricopriva di pioggia.

Ma non sai
che ho chiuso da tempo
la finestra alle mie spalle
e insabbiato le parole,
e quel sassolino
che mi pungeva l’anima
è andato sbriciolandosi
in quell’addio
che mi lacerò il respiro.

E non sai,
che non avverto più
il senso della sofferenza
d’una storia che non aveva aria,
e d’un pensiero
finito tra i silenzi,
racchiusi
in una clessidra consumata
del mio affacciarmi al tempo
andato via.

***

( Riflessioni)