Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

MI GUARDO IN UN RIFLESSO

 

Nel vagare dei giorni

mi è ferma

la capacità d’oltrepassare

la realtà,

soffocata dall’insistenza

di voler vedere

finestre sempre chiuse,

opache immagini senza riscontri,

volti imperscrutabili

nella morsa dell’ossessione.

 

- Mi guardo in un riflesso-

 

E se non dovesse esserci

un appiglio per difendermi,

o aggrapparmi.

Se mi sfuggisse quel filo

che non so afferrare,

 

non servirà ascoltarmi,

o perdermi nei perché,

stare lì a scrutare vie deserte,

mentre la polvere s’accumula

nascondendo semi

pronti a germogliare.

 

Se non dovessi più credere

nella similitudine delle onde,

 

sarebbe come arrendersi

all’evidenza d’uno sbaglio

mai percepito,

dall’inevitabile offuscarsi

della mente,

vinta dall’inerzia di striduli passi

abbandonati al destino.