Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

Ma il cielo      

 

Le ore spese

di quel pomeriggio

si raccontavano di cose

che agli occhi

non sfuggivano.

 

Si domandavano

dov’era finita l’attesa,

in quel tormentarsi di voce

lo sguardo sollevava

agognate pretese.

 

Dov’era nascosta l’intesa?

 

Bramava al cospetto

di calze di seta

accanto al respiro

d’un’emozione

a due passi dal chiedere,

 

proprio a due passi.

 

Incanto che vibrava

presente al fiato

nello sfioravano le mani.

 

Ma il cielo

si nascose alle nuvole,

ferito,

sfinito,

nella morsa d’un andare

disfatto,

 

mentre ruotava lento il sole

al capogiro della sera

 

che affievolendosi alla notte

coricò il suo dire.