Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

L’ATTIMO CHE ASPETTO

 

Perché rincorrere il passato

se è di ieri che parlo,

e sommo le attese

nell’aspettare il poi.

 

Ma il poi,

resta impigliato in un arcobaleno

che scompare nei suoi colori

diventandomi ombra.

 

Mi cerca

tra le chele di sospiri

impedendomi il cammino,

e la stanchezza

non ricuce i ritorni

consumati dagli addii.

 

Di questo tempo

non inseguo la voce del sentire,

ma stringo polvere di stelle

che cade soffiandomi sul collo.

 

E non c’è sentiero senza spine,

e quiete

tra le pieghe d’un pensiero

che inghiotte l’avvenire,

 

in questo adesso,

 

dove è solo l’attimo che aspetto

per non morire.

 

2° immagine