Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

LA TUA FAVOLA

 
 

Non restare fermo,

sulla soglia d’un sogno

rincorso da tempo,

a guardare da spettatore

la vita che scorre.

 

Ascoltami,

quando l’aria che respiro

ti respira

e ti sussurra:

i sogni muoiono se non ci sei

 

Se li conservi nel gelo

rabbrividiscono,

o macerano

come foglie pregne di neve,

quando decidere

di spalancare la finestra

ti raggela.

 

-          Il vuoto si riempie presto di niente

      e al di là c’è insofferenza -

 

Ma del niente

non sai che fartene,

perché sei vita che sorride,

che non si lascia andare

alle abitudini.

 

Pensa all’amore se ti amasse,

ti lascerebbe volare

sulla tua favola.

 

-          Non avrebbe catene la libertà

            se fosse un tutt’uno con la tua –