Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

LA SETE DEI DEMONI

 

A nutrirsi

dell’amore degli angeli

è la sete dei demoni.

 

Occhi di cielo

e languide fattezze

di maschere ricoperti,

determinati,

premeditati a scollare le ali

alla purezza

perché non raggiunga

la lucidità

di smascherare la menzogna

varcando

la soglia della salvezza.

 

Così si deteriora

la ragione infestata dal male

caduto improvviso

ai piedi d’un giorno qualunque,

in un appannarsi della mente

indifesa

nell’abbracciare un momento

di tenero abbandono,

 

mentre a terra in un angolo

un fiore senza petali

calpestato da un’innocenza

barattata con la rabbia.