Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

LA QUIETE DOPO LA TEMPESTA

 

La notte

è appena cominciata.

 

Sorsi di attimi

arsi e prepotenti,

restano immutati nella gola.

 

Sognerò qualcosa

di cui valga la pena il risveglio?

O anche il buio sarà bagnato

dal sentire lacrimante

di stelle che si spengono?

 

Chiudo la finestra.

Il vento,

non attraverserà i pensieri,

non li scompiglierà,

 

e avrò la forza di vivermi

la quiete dopo la tempesta,

tra le soffuse luci

che s’apprestano a ricomporsi.