Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

IO CONTRO L’IO

 

Scrivo del silenzio

in un’abitudine consumata,

che stenta,

a riaffiorare serena

sul torbido cammino.

 

La sorte mi sorregge,

l’istinto mi accompagna,

tra nuvole di fuoco e pioggia,

come fossero

compagni d’avventura.

 

Ma riconosco

d’essermi perduta,

quando stento a rialzarmi,

nell’impossibile ritorno,

graffiando,

pareti avide di sole.

 

Lo specchio,

farà da riflesso al cambiamento.

Io contro l’io,

ad armi pari l’oltrepasso.

Sorpasso

quel che è logica per la ragione,

ma non per me, 

 

e oltre… l’oltre,

correggerò la rotta,

adesso enigmatica.