Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

INCOMPRENSIBILI PENSIERI

 

Muovo lo sguardo

a un mattino assente

all’odore di vento.

 

Nessuna luce illumina

e inciampo nel buio.

 

Abbandonandomi,

restituisco al sapore

d’un sogno

il desiderio di andarmene

e, senza voltarmi,

lascio alle spalle

il profumo di polline

e i miei occhi.

 

Non riconosco

la mia voce

in questo vuoto

che fa da eco al silenzio.

 

E pur cercando,

nel deserto

d’incomprensibili

pensieri,

aria da respirare,

 

smarrisco il cammino.

 

***

(Riflessioni)