Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

IN UN GIORNO D’INVERNO

 

Mi sono incontrata
in un giorno d’inverno
e non conoscendo il cielo
ho lasciato camminare le stagioni,
una dopo l’altra,
disegnando pian piano
la mappa dei mie passi.

Non sapevo cosa metterci
in quell’esile bagaglio
troppo acerbo per me
e troppo grande.

Ho preso un foglio
e alla rinfusa ho scritto
quel che sapevo della vita,
dai racconti di chi l’aveva già vissuta,
Ma non è stato facile
conoscere e imparare
pensieri che ancora oggi
non so di me.

E mi chiedo se non sono
soltanto il riflesso dei miei sogni;
la fotocopia d’una realtà
che mi pesa sopportare,
in un’ipocrisia
che non riesco a masticare
e che sovrana regna
in ogni dove.

Così riprendo il mio bagaglio
mezzo vuoto,
buttando alle mie spalle
intenti che sembravano perfetti,

e mi confondo ansimante fra la gente
cercando i miei vestiti,
ed un ombrello
che mi ripari dalla pioggia.

Così ch’io possa ritrovarmi
parlandomi di me
e raccontandomi
chi sono veramente
lo racconterò al mondo.

(Riflessioni)