Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

IL VENTO A TACERE

 

Non racconterò

di mani che si stringono

all’alba,

e di occhi che si cercano

nella notte

lasciandosi bruciare

da un incendio,

nel timore del risveglio

della brina.

 

Il sentire non  sopporta

nel bisbiglio di voci,

raccolti su sentieri impraticabili,

l’allontanarsi della luce

a un soffio dalla primavera

 

ferma a un passo

nel tornarmi aria

 

adesso che,

sparpagliati al vento,

fogli d’inchiostro cancellati

vanno a riposare

e il vento a tacere.

 

(Riflessioni)