Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

FUORI PIOVEVA

 

Fuori piovevano

lacrime d’un senso

annegato nel  sentire

d’un gabbiano in volo.

 

Com’era triste il mare.

 

Si trascinava a riva

senza rumore.

 

Sapeva di luna,

 

mentre le urla

morivano in gola

tra ombre disperse

nella coscienza

d’un cielo impotente.

 

E vomitavano sale

le illuse speranze.

 

Mentre fuori pioveva

un’attesa senza attesa

impedendo al fiato la luce,

 

per sempre.