Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

ESSERTI AMORE

 

Sogno nella quiete del silenzio

lunghe distese d’anima,

e la luce alberga

in una luminosità che mi dà pace.

 

E mi accade d’esserci,

quando sento di te il respiro

dietro i vetri della sera,

mentre del tempo

le ore scivolano senza fermarsi.

E mi sembra di morire,

quando a sfiorarmi

è l’idea d’un’idea,

che non ha fiato.

 

Se potessi unire

al pianto d’una nuvola

il mio pianto.

Cercarti nell’aria

che s’è dispersa

in un’antica amarezza,

come ladra inseguita dal vento.

 

Se riuscissi

ad inventarmi i giorni

adesso che è rimpianto.

A chiudere la finestra,

dove assordante è il rumore,

mentre sprofondo nella malinconia.

 

Se solo riuscissi a raggiungerti,

mi volterei indietro

ai giorni persi nella paura,

riconquistandoti,

perché adesso

saprei come viverti

ed esserti amore.

***

(Amore)