Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

EPPURE

 

Mi offri quella sicurezza

che stento ad afferrare,

mi parli perché io oltrepassi

il confine della paura.

 

Irradiata

da questa tenerezza

sento la quiete del vento

trasparire sul mio volto,

anche se ombrate

di pianto ancora,

le pupille non guardano il sole.

 

Eppure,

con te nell’aria

riesco a remare lontano,

a ridosso di onde che mi sovrastano.

Riesco a eludere,

quando padrona della notte

mi sorveglia

lo sguardo crudo della luna ribelle,

annientando l’incomprensibile,

perché

il comprensibile sei tu.

 

***

Dalla silloge “Così vuole il cuore”