Partecipiamo.it...vai alla home page

 
Rita Minniti
 
 
E poi La Fine
 

Il cielo č ancora rosso,

di fogli consumati

dall’odore di sangue,

nella memoria di pagine

riscritte troppe volte.

 

Morte annunciata

da un numero sulla pelle,

segno di sgomento

accartocciato all’umida speranza.

 

Ma quale speranza,

ha sperato mai nel sole

e il freddo disarmo di passi

tenuti alle catene?

 

Ibrido fu il cammino,

di occhi assenti al pianto

nell’arenarsi su scogli d’agonia,

inflitto dal calore

di nuvole senza pioggia,

 

ma solo fumo,

 

polvere che saliva

dal fievole respiro dei camini

su fiori macerati d’anime ribelli

sbattute sulla neve,

 

e poi la fine.