Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

Dove non mi sarai più pensiero

 

 

Raccontami

del vento e la sua voce.

E del silenzio della sera

che ti abitava il cuore.

Dei giorni,

quando sedevi

sulla riva d’un fiume di parole

e sfogliavi,

con mani nuvole di cielo,

chiedendoti chi ero.

Raccontami della notte,

dove si nascondeva il giorno,

per la paura di sorprenderti,

mentre il tuo sguardo fissava il vuoto.

Non fermarti

alla sponda dei rimpianti,

se della tenerezza e di me,

conservi ancora

spicchi di vita e qualche sogno.

Non confondermi col tempo.

Non dà niente indietro

se non briciole di attimi,

da riporre,

tra le dune arse della mente.

Sto andando via,

dove non mi sarai più pensiero

e  aspetterai invano,

il mio tornare,

perdendoti nei “chissà”.

 

Ma puoi fermarlo il tempo

se credi

che quei sogni

qualche volta s’avverano.

 
 

 
 
 

28. 02. 2010