Partecipiamo.it...vai alla home page

 

Rita Minniti

 

 

DAL LONTANO

 

Restituisco al cielo

immagini sottratte

a un momento d’abbandono

e al vento che sferza

in segno di rinascita.

 

Mossa è la mano

dallo scatto frettoloso

per l’avidità

di serrare agli occhi

fotogrammi

che non m’appartengono

di sogni rubati alla luna

che mi guarda e s’abbandona

al miracolo d’una stella

caduta ai piedi

di desideri lontani anni luce.

 

E alla luna va il mio perdono

se non ho saputo

tacere a uno sguardo

che m’ha sottratta al buio.

 

E restituisco

le chiavi al cielo

che avrebbero aperto

un senso al mio destino,

se il destino è stato scritto

e alla ragione

non resta che accettarlo,

e dal lontano,

nascosto

tra le chele degli abissi,

ritornano le ombre.