Partecipiamo..it... vai alla home page

 

Eufemia Griffo

 

 

Tutto brucia stanotte

 

Oh Masquerade!
sono voci confuse
la cittā in festa

eppur solitaria Lei
dal caos, ora rifugge

Gli occhi celati
da raffinate organze
pizzi dorati

la bocca giā dischiusa
fremente di  un sol bacio

Guarda lontano
la maschera appuntata
spilla nel sangue

passioni e desideri
esecrabile peccato

Eternamente
amore, odio, carne
di fuoco e fiamme

tutto brucia stanotte
corrotta č la sua anima

**

Eufemia

- poesia inedita -