Partecipiamo.it

 

Eufemia Griffo

 

Percezione del passato - omaggio a Cesarina Ciotti

Oh quante volte
ho invocato il tuo nome
nelle mie notti

quando ogni nero incubo
tingeva il cuor d'angoscia;

abbandonato
tra i tortuosi richiami
di sogni folli

guardavo solitario
quel  velo trasparente

d'una bellezza
al par di  dea celeste,
gli occhi di luna

che guardano lontano
in quel  tempo che t'amai

poesia di Eufemia

Omaggio a Cesarina Ciotti e alla sua tela "Percezione del passato" . Cesarina illustratrice e pittrice, e negli anni  mi ha donato le sue tele per farne le copertine dei miei libri; con Cesy  esiste un raro connubio artistico da molti anni. Le sue opere trovano Voce nelle mie parole.