Partecipiamo..it... vai alla home page

 

Eufemia Griffo

 

 

Ophelia sulla immagine di John Millais Ophelia 1850

 

Finisce il mondo
dai confini illusori
e contorni bui

e c'Ŕ solo il rumore
di cristalli d'acqua pura

Accarezzano
il fuoco che s'estingue
su chiare gote

carezzate dai crini
tra grovigli d'edera

Sovvien la morte
nel totale abbandono
che giÓ consuma

e bianchi sono i fiori
che palpitano vita

Si ferma il tempo
nutrito di veleno,
dolce nettare

una nuova dimora
tra i giunchi e i canneti