Partecipiamo..it... vai alla home page

 

Eufemia Griffo

 

 

Nel Dipingere giorni

 

si diffonde l’azzurro

oltre i bianchi nembi ondulati

imprigionati da rami,

racchiusi da ignoti confini

tracciati da incerte illusioni

d’infinito sa il vuoto

come la notte e il suo mantello

sull’orlo di un firmamento;

il tempo vacilla e già fugge,

delle ore è l’ignoto destino

nel dipingere giorni

un poeta ricerca parole

rifugio di un regno caduto;

su un foglio bianco, immagini

di un’assenza, debole impronta

 

*

Eufemia Griffo