Partecipiamo..it... vai alla home page

 

Eufemia Griffo

 

 

"Monili "

Poesia in metrica "yama"

 

mi ricorderò di te
e dei tuoi sogni di fanciulla
tra le nebbie della città,
nel deserto di stanze vuote
dove c’era solo il silenzio

quel che rimane di te
sono solo monili antichi
consunti dalla ruggine,
li stringo tra le mani vuote
alla ricerca di una voce