Partecipiamo..it... vai alla home page

 

Eufemia Griffo

 

 

Geordie, antica ballata britannica nata intorno al XVI secolo

Leggete la poesia ascoltando l'omonima e meravigliosa canzone di De AndrÚ qua

Sole oscurato
dalle funeste nubi
corre un cavallo

sfidando il vento del nord
e l'avverso destino

Bianca criniera
sulle sella, una donna
piange il suo amore

Geordie Ŕ il suo dolce nome
dal melodioso suono

Condanna eterna
a lui fu decretata
dura Ŕ la legge

implora l'amata moglie
il superbo re inglese

Giunse il giorno
e nemmeno l'amore
pieg˛ il male

all'ombra del tramonto
vide i suoi occhi, infine...



Eufemia
Geordie Ŕ un'antica ballata britannica che racconta di un uomo di nome  "Geordie" che Ŕ stato accusato di un crimine e condannato all'impiccagione .La moglie corre in sella ad un cavallo, e si reca a Londra dal Re e lo implora per la vita di Geordie. Il Re non perdonerÓ Geordie che sarÓ impiccato con una corda d'oro. La ballata Ŕ stata cantata daFabrizio De AndrÚ (il testo della canzone lo trovate nei commenti), mentre per la canzone  cliccare qua
 
Immagine by Deviantart